Tumore: “Prevenire è meglio che curare”

Inserito in Primo piano, Salute | Scritto giovedì, 03 giugno 2010 | Autore Piera | Commenta per primo

Secondo le ultime indiscrezioni i ricercatori dell’ Università di Nottingham avrebbero messo a punto un esame del sangue in grado di individuare la presenza di un tumore fino a sei anni prima che questo si formi e agisca aggredendo l’organismo. E’ la stampa inglese a rivelare la notizia, sottolineando anche il fatto che il “test […]

Secondo le ultime indiscrezioni i ricercatori dell’ Università di Nottingham avrebbero messo a punto un esame del sangue in grado di individuare la presenza di un tumore fino a sei anni prima che questo si formi e agisca aggredendo l’organismo.

E’ la stampa inglese a rivelare la notizia, sottolineando anche il fatto che il “test anti-tumore” sarà disponibile già dal prossimo anno in Gran Bretagna. Il test è di facile applicazioni e potrebbe servire a salvare molte vite ed è alquanto rivoluzionario, visto che fino ad ora i metodi di diagnosi possono essere usati solo quando c’è un tumore già esistente da localizzare.

Il test, chiamato Oncummune, è capace di rilevare i segnali lanciati dal sistema immunitario e che indicano la presenza di cellule pre-cancerose nel sangue. La presentazione ufficiale avverrà alla Conferenza annuale dell’American Society Clinical Oncology che si terrà a Chicago la settimana prossima, ma per essere usato si dovrà aspettare il prossimo anno.  




Loading Facebook Comments ...