Gli stupra la sorella e lui lo seppellisce vivo nella sabbia

Inserito in Cronaca, Esteri | Scritto lunedì, 02 settembre 2013 | Autore Fabiana Cipro | Commenta per primo

All'uomo, un suo vicino di casa, è stato anche messo un sacchetto di plastica sulla testa

Immagine web

Dove non arriva la legge, o perlomeno quando ci si vuole fare giustizia da soli, possono accadere anche cose come questa. A Rio de Janeiro tre ragazzi, due dei quali minorenni, hanno tentato di seppellire vivo nella spiaggia di Ipanema un loro vicino di casa che aveva appena stuprato la sorella di uno dei tre giovani.

I tre sono stati sorpresi dalla polizia quando avevano già scavato una fossa sulla spiaggia e stavano per gettarvi dentro l’uomo, al quale avevano messo un sacchetto di plastica in testa. I quattro – aggressori e aggredito – sono finiti tutti in carcere: i tre giovani per tentato omicidio e l’uomo per stupro.

Fonte Corriere.it




Loading Facebook Comments ...