Rapita, Segregata in Casa e Pugnalata dall’Ex Fidanzato, le Foto Shock della Liberazione

Inserito in Cronaca, Esteri | Scritto sabato, 09 novembre 2013 | Autore Fabiana Cipro | Commenta per primo

L'uomo di 29 anni è anche il papà del bimbo che hanno avuto insieme


Le immagini del momento drammatico in cui uno zio libera la nipote terrorizzata e insanguinata e la porta in salvo, dopo che è stata rapita e tenuta in ostaggio in una casa abbandonata Louisiana, oggi sono state pubblicate in rete. Bethany Arceneaux è stata rapita mercoledì sera da Scott Thomas, il suo ex-fidanzato e padre di suo figlio. Poche ore dopo che lo zio di Bethany, Marcus Arceneaux, era stato immortalato mentre aveva sua nipote tra le braccia, una squadra SWAT della polizia è entrata nell’edificio e ha trovato Thomas morto. 

Salvata: Marcus Arceneaux porta sua nipote, Bethany, al sicuro dopo che è stata rapita, portata in una casa abbandonata e accoltellata Scott Thomas, l'ex fidanzato che mercoledì scorso aveva rapito la Arceneaux, la madre di suo figlio

La 29enne che è stata accoltellata ed è ancora sotto shock, è stata portata in ospedale ma non sarebbe in pericolo di vita, è in condizioni stabili. Bethany è stata salvata nel pomeriggio di venerdì, quando un gruppo formato della sua famiglia e dagli amici hanno affrontato Thomas e sono riusciti a portarla in salvo. La polizia, che stava ugualmente partecipando alle ricerche li vicino, è accorsa sul posto e rapidamente ha circondato la casa. Il portavoce della Polizia di Lafayette, Paul Mouton ha detto al MailOnline che quando la squadra swat ha fatto irruzione nella casa, “l’uomo era già deceduto”Thomas è morto per le ferite subite durante il confronto con i parenti della donna. Secondo il capitano Kip Judice, dell’ufficio di Lafayette Parish Sheriff, la famiglia della vittima gli aveva sparato mentre cercava di liberare Bethany dalle sue grinfie. “I membri della famiglia sono arrivati a piedi attraverso un pascolo e giunti alla casa abbandonata … quando hanno udito un urlo provenire da dentro la casa. I familiari sono entrati nel casolare e hanno affrontato il signor Scott Thomas … che ha iniziato ad aggredire la vittima. A quel punto, c’è stato uno scontro tra il familiare e il signor Thomas“.

Bethany Arceneaux, 29 anni, nelle foto del suo profilo di Facebook

Il calvario della signorina Arceneaux era iniziato alle 17:20 di mercoledì, quando l’ex fidanzato l’ha presa in ostaggio. Il29enne era stato visto costringere la sua vittima a salire su un’auto prima di partire con lei, e di lasciare il loro figlio abbandonato nella macchina della donna. Lo zio della vittima, ha detto: “Abbiamo trovato mia nipote Bethany, lei sta benino anche se è ancora molto scossa. Vorrei ringraziare tutti coloro che ci ha aiutato a cercarla“.

La donna aveva già presentato diverse denunce contro il padre di suo figlio per le violenze subite, e l’uomo aveva anche un ordine restrittivo: non si doveva avvicinare alla donna.




Loading Facebook Comments ...