Ha un Gemello Parassita Fuso nel suo Bacino [Video]

Inserito in Salute | Scritto mercoledì, 15 gennaio 2014 | Autore Fabiana Cipro | Commenta per primo

Le braccia, parte del corpo e le gambe, sono perfettamente visibili


Ad un primo sguardo Workitu Debebet appare come qualsiasi altra adolescente. Ma la diciassettenne etiope ha trascorso la sua giovane vita nascondendo un incredibile segreto – un gemello parassita, che aveva due braccia e due gambe fuse nel suo bacino. Workitu è cresciuta pensando che era normale ed è diventata grande senza ricevere alcun intervento sanitario perché i suoi poveri genitori non avevano soldi per accedere alle cure mediche. Ma la vita di Workitu è stata finalmente trasformata, dopo che un team di chirurghi esperti hanno eseguito su di lei un intervento chirurgico pionieristico per separarla dal suo gemello, la diciassettenne aveva quello che in medicina si chiama Fetus in Fetu.

Workitu Debebet è nata con un gemello parassita che è cresciuto insieme a lei

Ora, l’adolescente va a scuola e per la prima volta fa amicizia con i suoi coetanei e, come loro, non vede l’ ora di avere un lavoro, sposarsi e persino avere figli suoi. Una nuova serie di documentari rivela il sorprendente il coraggio di Workitu e della sua famiglia che malgrado le poche possibilità ha provato a fare di tutto per aiutarla, nonostante il pregiudizio della sua comunità contro le persone con disabilità. I medici del CURE Hospital di Addis Abeba erano rimasti molto stupiti quando avevano visto Workitu per la prima volta. Si pensa che la ragazza sia la donna più grande che viveva ancora con un gemello parassita visibile attaccato al corpo.

La diciassettenne prima di entrare in sala operatoria

Il Dottor Eric Gokcen, direttore medico dell’ospedale, ha detto: “Un gemello parassita è stato qualcosa che non avevo mai visto prima, in realtà è più raro dei gemelli siamesi. Ma come medico, quando visito i pazienti che hanno un problema, la mia mente inizia a pensare a quello che posso fare per aiutarli“. Con un intervento durato otto ore, l’equipe medica ha rimosso con cura il corpo esterno, ma ha lasciato gli organi interni supplementari perché stavano lavorando bene. Workitu ha trascorso i successivi tre mesi in ospedale, ma è guarita perfettamente e ora ha un sacco di progetti per il suo futuro.

La storia di Workitu è andata in onda su TLC nel programma ‘Born With An Extra Body: Body Bizarre‘. Il caso di Workitu non è il primo di questo genere di cui di occupiamo. >Cliccando qua potrete vedere i video di persone che avevano il suo stesso problema<




Loading Facebook Comments ...