Decisione Shock del Presidente: Carcere a Vita per i Gay

Inserito in Cronaca, Esteri, Politica | Scritto martedì, 25 febbraio 2014 | Autore Fabiana Cipro | Commenta per primo

La nuova legge è già entrata in vigore...

Il Presidente dell’Uganda ieri ha descritto gli omosessuali come ‘innaturali‘ e ‘disgustosi dopo aver firmato un controverso disegno di legge che punisce il sesso tra gay con pene che arrivano fino al carcere a vita

Controverso: il Presidente ugandese Yoweri Museveni firma la legislazione anti-gay a Kampala, Uganda

Yoweri Museveni ha detto che il disegno di legge, che è entrato in vigore immediatamente, è stato necessario perché l’Occidente sta promuovendo l’omosessualità in Africa. Si tratta di una misura in grado di assediare ulteriormente la comunità gay ugandese che viveva già la propria omosessualità nascondendola.

Rabbia: le persone omosessuali e altri mettono in scena una protesta fuori dall'Alto Commissariato dell'Uganda a Nairobi per la posizione sempre più repressiva dell'Uganda contro i gay e le lesbiche,

Museveni ha detto alla CNN : ‘Sono disgustosi. Che tipo di persone sono? Non mi ero mai interessato alla loro vita. Mi hanno detto di recente che quello che fanno è terribile. Disgustoso. Ero pronto a ignorare il problema se ci fosse stata la prova che si nasce così, anormali. Ma ora la prova non c’è. Gli scienziati hanno scritto una relazione spiegando che non vi è alcuna base genetica provata per l’omosessualità‘, ha affermato Museveni citando questo come il motivo per la firma del disegno di legge. Ha poi aggiunto: ‘Ero pronto a considerarla come un problema congenito. Una distorsione genetica – che era la mia tesi. Ma ora i nostri scienziati hanno detto che non è così‘.

Braccia alzate: gli alunni di diverse scuole ugandesi prendono parte a un evento organizzato dai cristiani per celebrare la firma del nuovo disegno di legge anti-gay che ha introdotto sanzioni elevate per il sesso omosessuale

Museveni potrebbe aver sfidato la pressione occidentale per accantonare il disegno di legge, ma la sua mossa piacere a molti ugandesi che lo hanno ripetutamente esortato a firmarlo. La legge ugandese prevede per chi trasgredisce la prima volta una condanna a 14 anni di carcere. La stessa legge stabilisce l’ergastolo come pena massima per ‘omosessualità aggravata’ definita come ripetuto di sesso gay tra adulti consenzienti e atti che coinvolgano un minore, una persona disabile o se uno dei partner è infetto da HIV.

La nuova legge anti-gay in Uganda è stata condannata in tutto il mondo.




Loading Facebook Comments ...