The Voice: Scoperto il passato di Suor Cristina [Video]

Inserito in Spettacoli e svago, Televisione | Scritto venerdì, 21 marzo 2014 | Autore Fabiana Cipro | Commenta per primo

La vita di Suor Cristina è stata molto attiva fino a prima del suo ingresso a The Voice of Italy. Abbiamo saputo che

Forse ad Amici e a XFactor c’e qualcuno che si sta mangiando le mani. E si, perché la scoperta musicale di The Voice of Italy, che da mercoledì sera sta facendo parlare il web intero di sé, aveva già tentato di entrare nei due talent show, ma senza successo. Di chi stiamo parlando? Ovviamente di Cristina Scuccia. Cosa ha di così particolare? Oltre alla sua voce che è davvero strepitosa, la venticinquenne che è di Comiso, Sicilia, veste l’abito monacale. Questo particolare insieme alla sua energia e alle evidenti doti canore, sta conquistando il popolo del web che gli ha anche già dedicato l’hashtag #Suor Cristina dove i commenti sono davvero tantissimi. Quello che ci ha fatto più sorridere è “Non vale, è raccomandata da Dio!“.

Suor Cristina Scuccia durante l'esibizione al Good News Festival

Suor Cristina durante la sua esibizione è riuscita addirittura a far commuovere J-Ax fino alle lacrime. Lui pur di averla con sé, mercoledì sera le ha detto: “Tu sei la sorella io sono lo zio, se canti tu la domenica in chiesa con le donazioni possono evitare di pagare l’Imu, se avessi trovato te da bambino quando andavo a messa, a quest’ora sarei Papa. Io e te siamo imbattibili, siamo il diavolo e l’acqua santa, devi venire con me“, e così ha fatto motivando la sua scelta dicendo che aveva già deciso che si sarebbe affidata al coach che per primo si sarebbe girato. Ed è esattamente ciò che ha fatto scegliendo lui.

Sorella Cristina, però, non è così nuova alle telecamere, oltre ad aver partecipato alle selezioni per Amici e XFactor, nel 2013 aveva preso parte al Good News Festival per il premio critica TV2000, concorso musicale di ispirazione cristiana, nato da un’idea della Pastorale Giovanile del Vicariato di Roma, per mettersi in ascolto della voce dei giovani, attraverso la musica. La venticinquenne aveva cantato “Senza la tua voce“, aggiudicandosi il primo posto. A fine articolo potrete vedere il video di TV 2000 della sua esibizione. Ma se vi domandate come sia arrivata ad indossare l’abito monacale, noi ve lo spieghiamo. “Dopo la Cresima mi ero allontanata dalla Chiesa ed ero arrabbiata con il Signore, – dice Suor Cristina a Credere.it. – Per me contava solo andare alle lezioni di canto, frequentare l’Accademia di spettacolo a Catania, farmi vedere nelle piazze e ai matrimoni con la mia band“.

Immagine sito The Voice of Italy

Ma siccome prima di abbracciare la fede, Suor Cristina era una normalissima donna, la venticinquenne frequentava l’università e aveva anche un fidanzato. La decisione che indossare l’abito monacale era ciò che voleva e vuole, l’ha presa nel 2007, quando era andata a Roma per  frequentare la Star Rose Academy, la scuola fondata dalle Orsoline e diretta da Claudia Koll. Qui aveva recitato in un music-hall nei panni di Suor Rosa. Panni che le sono piaciuti talmente tanto da farle decidere che li voleva fare suoi. Dopo il percorso tradizionale, il noviziato arriva nel 2010 in Brasile, dove ancora una volta è la musica a confermarsi lo “strumento del Signore” che aiuta la suora nella sua attività assistenziale ai bambini di strada: “La musica mi ha aiutato a entrare in contatto con loro e ho riscoperto il canto come un modo per lodare il Signore, come esigenza della mia anima e strumento per toccare i cuori“.

DICE  DI SE': “Ho capito che il mio è un bel messaggio da trasmettere. Papa Francesco parla di una chiesa madre. Mi piacerebbe che la gente pensasse che la chiesa è ovunque, può stare con tutti. Solo perché siamo suore non possiamo esibirci? Chi lo ha detto? È un messaggio forte quello di una giovane che consacra la propria vita a Dio e continua a fare cose come qualsiasi persona della mia età. Il mio è un messaggio di fedeltà e amore che trasmetto tramite la mia voce. Devo condividere la mia voce con tutti“.

Quando abbiamo scritto che di lei ne parla tutto il web, non ci stavamo riferendo solo all’Italia. Come potete vedere anche all’edizione inglese dell’Huffinghton Post la sua esibizione non è sfuggita, come non è neanche sfuggita a Woopy Gooldberg. L’attrice, difatti, aveva recitato nel film Sister Act e sul suo account di Twitter ha postato l’articolo del quotidiano inglese con questo commento: Per quando volete un assaggio di Sister Act.

Il Tweet di Woopi Goldberg

Ed ora eccovi i due video, quello dell’imperdibile performance a The Voice of Italy e subito sotto l’interpretazione che le è valsa il primo posto al Good News Festival




Loading Facebook Comments ...