Perde un Dito a Causa di una Famosa Colla per le Unghie Finte [Foto Shock]

Inserito in Salute | Scritto sabato, 22 marzo 2014 | Autore Fabiana Cipro | Commenta per primo

La diciassettenne ha dovuto recarsi urgentemente al Pronto Soccorso dove non hanno potuto far altro che amputarle parte del dito


Attenzione, il contenuto grafico potrebbe impressionare alcuni lettori

Una ragazza adolescente che ha usato la colla per mettersi le unghie finte, ha perso la parte superiore del dito dopo che è andata in decomposizione.

Sarah Greenaway, 17 anni, mostra la colla che a suo dire le ha causato la gravissima infezione

Sarah Greenaway, 17 anni, ha applicato le unghie finte a casa con la colla cosmetica acquistata in un negozio della catena Boots – ma il giorno dopo è stata ricoverata in ospedale con una grave infezione. Aveva forti dolori e il dito indice della mano destra era diventato verde.

Il dito di Sarah è diventato verdastro e i medici non hanno potuto far altro che amputarglielo

I medici hanno dovuto amputarle la terza falange per salvare la sua mano – e poi incidere il dito dalla punta al palmo per ripulirlo dall’infezione. L’adolescente ha acquistato la colla Broadway Jet Dry Nail in un negozio Boots di Pontypool, Galles meridionale. Sarah ha raccontato: ‘Ho comprato la colla per una serie di unghie finte che avevo a casa. Tutto quello che volevo era avere le mani con un aspetto gradevole. Ma il giorno dopo il mio dito mi faceva davvero male, così ho subito levato le unghie. L’unghia dell’indice era diventata di colore verde-nero. Sono andata al Pronto Soccorso e mi hanno dato degli antibiotici. Ma quando non hanno fatto effetto mi hanno ricoverata in chirurgia. E’ stato molto spaventoso – stavo piangendo per il dolore, ero così terrorizzata….

I medici hanno prima provato con gli antibiotici, ma non riuscendo a bloccare l'infezione hanno dovuto amputarle la terza falange

La signorina Greenaway è stata sottoposta ad un intervento della durata di un’ora ed è stata trattenuta in ospedale in osservazione. ‘Il dolore era così forte che mi hanno messo una flebo di antibiotici. I medici non sapevano se riuscivano a salvarmi il dito. Hanno detto che forse c’era bisogno di amputarne ancora‘. Mentre era ricoverata, l’adolescente ha contratto l’MRSA, una grave infezione batterica resistente agli antibiotici, e ha dovuto trascorrere altre due notti al Royal Gwent Hospital di Newport. ‘Non riesco a capire come mai il mio dito si sia infettato. Potrebbe essere stato un lotto di colla difettoso e stiamo pensando di intraprendere azioni legali‘.

Sarah durante il ricovero

Un portavoce della catena Boots ha detto: ‘E’ una questione di cui dovremo parlare con il produttore. In questo momento non possiamo commentare visto che la cliente può perseguire un caso legale‘. Tuttavia, una estetista qualificata ha detto al MailOnline che è più probabile che l’infezione non sia stata causata dalla colla, ma che è stata causata da una cattiva preparazione dell’unghia prima dell’applicazione della colla. ‘E’ probabile che abbia più a che fare con il processo di applicazione e la cura delle unghie. Ho sempre trovato molto preoccupante l’esecuzione di questi a trattamenti a casa. E’ davvero un peccato, e ho enorme simpatia per questa ragazza, ma è probabilmente che quello che le è successo sia da ricercarsi alla sua capacità di applicazione. Come per molte cose, il solito errore del consumatore è di non avere le giuste conoscenze. Se la colla non ha agito correttamente, è probabile che l’unghia fosse bagnata o sporca prima di applicarla.. è possibile che poi ci siano delle complicazioni come in questo caso’

Sarah è disperata per aver perso parte del dito e ha giurato che non userà mai più le unghie finte....

Fonte e foto MailOnline




Loading Facebook Comments ...