Figc, ecco la ricetta Albertini: “Rilancio a partire dalle categorie inferiori!”

Inserito in Calcio | Scritto lunedì, 28 luglio 2014 | Autore Domenico M. | Commenta per primo

"Serie A ridotta e grande Serie B? No, la Lega Pro è una realtà straordinaria"

Nel giorno della compilazione dei calendari, c’è stata anche l’occasione di parlare del futuro della FIGC, e i due candidati, Carlo Tavecchio e Demetrio Albertini, hanno avuto modo di esporre le proprie idee di fronte ai dirigenti di Serie A. L’ex centrocampista e vicepresidente della FIGC durante la gestione Abete ha dichiarato: “Mi sembrava giusto mettere a disposizione la mia esperienza nazionale e internazionale. Sono stato penalizzato a causa del mio passato da ex calciatore. Volevo aiutare il mio mondo e l’ho fatto. Ho avuto in questi anni modo di prendere confidenza con la gestione delle istituzioni. Per far sì che possiamo avere in un futuro una rinascita collettiva, dobbiamo permettere un rilancio a partire dalle categorie inferiori. Dobbiamo guardare quello che hanno realizzato gli altri paesi e chiederci cosa vogliamo essere. Serie A ridotta e grande Serie B? No, la Lega Pro è una realtà straordinaria. Serve una gestione attenta del dilettantismo e del professionismo”.






Loading Facebook Comments ...