Napoli, Benitez: “Barcellona? Domani sfida di prestigio!”

Inserito in Calcio, Sport | Scritto mercoledì, 06 agosto 2014 | Autore Domenico M. | Commenta per primo

"Stiamo lavorando per arrivare al top al play off Champions"

Domani sarà una sfida di prestigio contro un grandissimo Club”. Rafa Benitez parla alla viglia di Napoli-Barcellona, amichevole di lusso a Ginevra. Il tecnico analizza il momento azzurro e guarda già avanti verso il primo obiettivo stagionale del play off Champions.

Mister per lei che è madridista, sarà una sfida speciale?

Sì, da giovane ho giocato tante volte contro il Barca ed anche come allenatore l’ho affrontato. E’ una Società di massimo livello che negli anni ha saputo imporre una filosofia vincente attraverso di possesso palla e la gestione della partita. Hanno tanta qualità e sarà bello per noi poterci confrontare, anche se siamo solo all’inizio della preparazione. Sarà un’altra tappa di crescita per noi”.

La mentalità che sta trasmettendo al Napoli può avvicinarsi a quella del Barca?

Io dico che prima bisogna guardare il fatturato e  quello del Barcellona mi pare sia di 500 milioni. Il Napoli ha un bilancio solido e può migliorare nel tempo. Per adesso c’è ancora distanza, ma la strada è quella giusta soprattutto come filosofia e lavoro in campo”.

Ci sarà Higuain? Come sta?

Gonzalo è tornato ieri, ha grande voglia di ricominciare ed ha dato segnali positivi. Fisicamente è integro ed ha mostrato un atteggiamento molto positivo. Chiaramente non ha ancora il campo nelle gambe, però domani verrà con noi e valuteremo anche con lo staff se potrà giocare qualche minuto”.

Come procede la preparazione di Michu?

Sta lavorando tanto e dobbiamo capire che l’anno scorso non giocò per buona parte della stagione. Credo che sarà solo una questione di tempo ed arriverà al top. Michu mi piace tanto perché ci dà un’alternativa di gioco in avanti e ci permetterà soluzioni diverse d’attacco”.

Mancano 2 settimane al play off Champions, riuscirete ad arriavre al massimo all’appuntamento?

Io dico che ci stiamo allenando nella maniera migliore. Bisogna capire come staranno al tempo i giocatori giunti per ultimi dal Mondiale, ma ho visto tante cose positive. Chiaramente il nostro obiettivo è quello di superare il turno e oggi lavoriamo soprattutto sulla rosa che ha cominciato il ritiro. E’ presto per dire chi giocherà, però sono fiducioso e penso che la squadra sarà pronta con chiunque dovesse andare in campo”.






Loading Facebook Comments ...