Figc, Tavecchio basito: “La scelta di Conte? Non capisco le critiche!”

Inserito in Calcio | Scritto venerdì, 15 agosto 2014 | Autore Domenico M. | Commenta per primo

"Avevamo bisogno di un condottiero e lo abbiamo trovato..."

“Polemiche? Resto meravigliato. A noi interessava avere un grande tecnico, un condottiero, e l’abbiamo ottenuto con condizioni vantaggiose. Gli auguro tanta fortuna”. Così il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, a ‘Tutti Convocati’ su Radio 24 sull’ingaggio di Antonio Conte come ct della nazionale. “Conte è la persona che ci voleva ora per dare una scossa alla nostra situazione” ha detto Tavecchio che si è definito “molto soddisfatto” per l’operazione portata a termine dalla federazione. “Abbiamo inaugurato una nuova stagione di fare marketing e nello stesso tempo di recuperare fondi per la federazione – ha proseguito Tavecchio – che saranno in futuro con l’immagine di Conte importanti per portare all’estero il nostro modello”. “Lo stipendio che paga la federazione è inferiore o comunque in linea con quello che pagava precedentemente – ha sottolineato tornano sul discorso dell’ingaggio-. Qui non hanno capito una cosa: il Paese è addormentato e in un momento in cui non si fanno investimenti, questo invece deve rientrare in un’ottica di prospettiva di investimento anche del marchio Italia. Noi dobbiamo portare all’estero accademie e altre cose, è inutile che stiamo ancorati a principi vecchi. I fondi che arrivano a Conte provengono dagli Stati Uniti e Conte li spenderà in Italia. Non so cosa dire”. (Fonte: Ansa)






Loading Facebook Comments ...