Aerei: Liquidi nel Bagaglio a Mano, ecco come si dovranno trasportare

Inserito in Viaggi, vacanze ed ambiente | Scritto martedì, 04 novembre 2014 | Autore Pina | Commenta per primo

Chi viaggia spesso deve assolutamente sapere questa novità, infatti

liquidibagaglioamano

Chi viaggia in aereo sa benissimo che per trasportare dei liquidi nel bagaglio a mano è costretto a utilizzare dei contenitori con capienza non superiore ai 100 ml, ma tutto sta per cambiare e le restrizioni presto verranno eliminate.

Infatti, uno scanner speciale sarà in grado di capire se il liquido trasportato è pericoloso o meno, e quindi i passeggeri saranno liberi di portare bevande, profumi, cosmetici o altri articoli da bagno senza dover utilizzare il formato standard da 100 ml.

Quante volte siamo costretti a inserire dei profumi in contenitori mini o anche dei liquori? Grazie allo scanner questo problema non ci sarà più.

Paul Loeffen, CEO di Cobalt, ha dichiarato: “Facciamo entrare la luce in una serie di sezioni e osserviamo come si propaga attraverso il gel o il liquido, finiamo la nostra analisi confrontando i segnali rilevati e inserendoli all’interno di un software di elaborazione”.

Praticamente lo scanner riesce ad analizzare i liquidi disposti presso un nastro scorrevole e a rilevare quelli che sono pericolosi o infiammabili.
Attualemente questo macchinario si sta già utilizzando in 65 Paesi europei e presso gli aeroporti australiani, se la sperimentazione avrà esito positivo entro il 2016 i passeggeri potranno cambiare il loro modo di viaggiare.

 






Loading Facebook Comments ...