Incidente Sgarbi: grave uomo della scorta

Inserito in Cronaca, Primo piano | Scritto giovedì, 23 settembre 2010 | Autore Orazio Accomando | Commenta per primo

E’ grave un finanziere di 27 anni che fa parte della scorta a Vittorio Sgarbi. L’uomo,che chiudeva i corteo insieme ad altri componenti della scorta, stava accompagnando il noto “professore” a Roma. L’incidente è avvenuto all’una e trenta circa della scorsa notte sull’autostrada vicino Monte San Savino nell’aretino. Il giovane finanziere è stato colpito al […]

E’ grave un finanziere di 27 anni che fa parte della scorta a Vittorio Sgarbi.

L’uomo,che chiudeva i corteo insieme ad altri componenti della scorta, stava accompagnando il noto “professore” a Roma.

L’incidente è avvenuto all’una e trenta circa della scorsa notte sull’autostrada vicino Monte San Savino nell’aretino.

Il giovane finanziere è stato colpito al petto da un dischetto metallico che ha sfondato il parabrezza della sua auto.Si trovava nel lato passeggeri mentre l’autista è rimasto illeso.

Si tratta,probabilmente, di una parte del sistema frenante di un camion.

Il giovane di Mondragone,in servizio a Firenze, è ricoverato nell’ospedale di Siena in prognosi riservata dopo aver subito due interventi chirurgici.

Sgarbi,dopo molte minacce ricevute era finito sotto scorta dal ministero dell’interno. Tra le minacce si ricordano le teste di maiale e i cani morti recapitati sotto gli uffici comunali e le tante, tantissime chiamate anonime.

Sgarbi decise allora di denunciare il comico Beppe Grillo perché in alcune delle chiamate venivano citate frasi trovate nel blog a lui dedicato.

Sgarbi affermò,inoltre, di trovarsi al centro di un mondo di teppisti in qualunque parte di Italia.

Per questi motivi che il finanziere ferito e gli altri colleghi erano stati chiamati a proteggere il sindaco di Salemi.




Loading Facebook Comments ...