Ritorna l’Alga Tossica! Bollino Rosso per due Coste Pugliesi

Inserito in Ambiente, Salute | Scritto mercoledì, 27 luglio 2016 | Autore Valentina | Commenta per primo

Da un paio d'anni l'alga tossica non dà tregua in alcuni litorali balneari della Puglia! Quest'anno ritorna e si concentra su...

L’Ostreopsis Ovata è un’alga di dimensioni microscopiche di origine tropicale che introdotta forse accidentalmente nel Mar Mediterraneo ha colonizzato numerosi tratti costieri italiani. Purtroppo questa alga produce una sostanza tossica che può provocare danni alla salute e già da un paio danni colpisce alcuni litorali pugliesi provocando anche vittime.

alga tossica

Ed ecco che l’ alga tossica ritorna in Puglia e per due città in particolare è allarme: bollino rosso. Giovinazzo e Torre Canne su venti punti monitorati sono risultate le più a rischio: per l’esattezza parliamo dell’hotel Riva del sole a Giovinazzo (1 milione 981mila cellule a litro sul fondale) e Torre Canne di fronte al faro (quasi 7 milioni, sempre sul fondale).

Bandierina arancione (presenza abbondante) sul fondale e gialla (in superficie) per il lido Trullo (a Bari) e la Forcatella (nel Brindisino). Leggera presenza anche a Baia d’Argento (Taranto). Modesta invece nella zona del lido Lucciola (Bari) e Porto Badisco (Lecce).

Si consiglia di fare attenzione poiché queste alghe colpiscono prima di tutto i soggetti più fragili che sono i bimbi. Febbre e problemi alle vie respiratorie, riniti, faringiti, laringiti, bronchiti, febbre, dermatiti, congiuntiviti: è a questo che si può andare incontro se si viene a contatto con la sostanza tossica. Ovviamente il bollettino rosso è stato diramato dall’Arpa Puglia (Agenzia Regionale per l’ambiente).




Loading Facebook Comments ...