Educatrice Picchia Bambina di 9 Mesi e le Spacca la Testa

Inserito in Cronaca, Esteri, Primo piano | Scritto lunedì, 28 novembre 2016 | Autore Fabiana Cipro | Commenta per primo

Una bambina di soli nove mesi è stata violentemente picchiata dall'educatrice cui era stata affidata. Grazie alle telecamere la donna è stata arrestata

L’asilo nido dovrebbe essere quel posto in cui portiamo i nostri bimbi piccoli convinte di affidarli in buone mani, ma la cronaca ci sta facendo sapere sempre più spesso che la nostra convinzione sta diventando un’utopia. Non passa giorno senza la notizia di qualche brutto episodio che coinvolge bambini o anziani. E anche questa volta, purtroppo, è così e la vittima ha solo nove mesi.

bambina

Per la piccola Ritisha era il primo giorno di asilo nido e l’educatrice cui era stata affidata non ha avuto alcuna pietà di lei, l’ha colpita ripetutamente fino a crearle una frattura al cranio. Il padre, Rajat, ha raccontato: ‘Ritisha era addormentata, ma aveva un livido sotto l’occhio. Quando mia moglie ha chiesto a questo proposito, il proprietario dell’asilo ha detto che la bambina si era fatta male mentre giocavaInizialmente, abbiamo creduto alle sue parole. Ma a casa, piangeva continuamente e si rifiutava di mangiare qualsiasi cosa‘.

La coppia poco dopo ha scoperto altri lividi sulla schiena e anche dietro l’orecchio di Rishita a cui nel frattempo era venuta la febbre e aveva iniziato a vomitare. I genitori l’hanno portata da un medico e una TAC fatta in ospedale in ha rivelato che aveva una piccola frattura nella parte posteriore del cranio, che aveva causato emorragie interne.

La piccola Ritisha con i genitori

La piccola Ritisha con i genitori

Ai genitori della piccola Ritisha è stato detto dai medici che i problemi della figlia probabilmente si erano verificati perché era stata picchiata. I genitori furiosi poi sono andati all’asilo nido e hanno chiesto di vedere i filmati delle telecamere a circuito chiuso, ma il proprietario dell’asilo, Priyanka Nikam, ha detto loro che per mostrarglieli aveva bisogno di una denuncia della polizia.

Detto fatto, i genitori si sono recati al comando di Kharghar, nel Maharashtra State, India occidentale, e gli agenti della stazione di polizia sono andati a controllare i filmati a circuito chiuso prima di arrestare sia l’educatrice che il proprietario dell’asilo nido.

La madre, Ruchita, ha detto: ‘Non potevamo credere ai nostri occhi mentre guardavamo i filmati delle telecamere a circuito chiuso‘. Il padre ha aggiunto: ‘E’ stato disumano. L’educatrice ha picchiato selvaggiamente mia figlia‘.

ATTENZIONE LE IMMAGINI POTREBBERO RISULTARE INTOLLERANTI ALLE PERSONE SENSIBILI






Loading Facebook Comments ...