Bancomat: Attenzione alla Nuovissima TRUFFA

Inserito in Economia, Soldi | Scritto lunedì, 20 marzo 2017 | Autore Fabiana Cipro | Commenta per primo

Si parla spesso delle truffe che riguardano gli sportelli dei bancomat disseminati un po' ovunque, questa volta però è diverso perché lo stratagemma è...

Come se non bastasse la costante crisi a far sì che i soldi che abbiamo siano sempre troppo pochi, bisogna anche stare molto attenti quando ci rechiamo negli sportelli del bancomat per fare i prelievi. I cosiddetti geni della truffa sono sempre un passo avanti a noi e in men che non si dica spesso, con svariati stratagemmi, riescono pure ad appropriarsi dei nostri miseri risparmi.

bancomat

L’ultima truffa in ordine di tempo riguarda proprio gli sportelli dei bancomat ma questa volta non quelli che si trovano all’esterno delle banche, bensì quelli che sono all’interno. A lanciare l’allarme è il quotidiano ‘Il Giornale‘ che mette in guardia proprio chi si reca nei bancomat interni delle banche.

In cosa consiste questa nuova truffa? Ora ve lo spiego. Quando dobbiamo entrare in banca, generalmente strisciamo la nostra carta per poter accedere, questo, però, non ci viene richiesto quando dobbiamo uscire perché ci basta premere il pulsante e la porta si apre.

Cosa hanno pensato di fare i truffatori? Hanno praticamente ideato un sistema dove per poter uscire bisogna inserire la nostra carta di credito che ci viene anche immediatamente resa. Il problema è che quella che otteniamo indietro non è la nostra ma una vecchia. E’ difficile che ce ne accorgiamo perché nel caso in cui i complici presenti all’esterno della banca si accorgono che stiamo controllando la carta ricevuta, si inventano qualcosa per distrarci e metterci fretta. Non è ancora ben chiaro come i ‘signori della truffa’ riescano a risalire anche al pin, ma l’allarme è lanciato e quindi occhi aperti. Per uscire dalla banca non dobbiamo inserire alcuna carta in quanto basta premere il pulsante e la porta si apre! Attenzione quindi.




Loading Facebook Comments ...