WhatsApp: Gli Amministratori dei Gruppi Rischiano il Carcere

Inserito in Telefonia e computer | Scritto domenica, 07 maggio 2017 | Autore Pina | Commenta per primo

WhatsApp: Gli amministratori dei gruppi rischiano il carcere! Chi è amministratore in un gruppo ora è...

Siete amministratori di qualche gruppo di WhatsApp? Occhio perchè per voi potrebbero esserci delle brutte notizie.

In India, la polizia ha fatto sapere che gli amministratori dei gruppi di WhatsApp saranno responsabili dei contenuti che verranno pubblicati nelle rispettive chat.
Quindi, un amministratore potrebbe rischiare di finire in galera se qualcosa condiviso nel gruppo risultasse illegale o punibile penalmente.

Un amministratore di un gruppo rischia nel caso venga inviato un messaggio in cui viene promosso o pubblicizato l’odio razziale di casta o religione.

Al momento questa decisione è stata presa solamente in India, ne ha dato l’annuncio il Magistrato Distrettuale e il Sovrintendente della Polizia di Varanasi.

Ovviamente, non è escluso che a breve anche altri Paesi decidano di prendere lo stesso provvedimnento, anche se per ora in Italia pare non ci sia questo problema.

Il magistrato del distretto di Varanasi, Yogeshwar Ram Mishra, e il sovrintendente di polizia, Nitin Tiwari, hanno firmato un documento congiunto per riuscire a bloccare le fake news, gli episodi di cyber-bullismo e diffusione di razzismo.

U Ram Mohan, esperto di Cyber Crimine, intervistato per il quotidiano Telangana Today ha fatto sapere che nei social network è molto difficile indagare, mentre nelle applicazioni di messaggistica è molto più semplice recuperare immediatamente delle prove.

Ecco quanto ha dichiarato U Ram Mohan: “Le applicazioni di messaggistica istantanea presentano uno scenario diverso, poiché il recupero delle prove è più facile”.

Come viene riportato nell’HuffingtonPost, nel documento della autorità di Varanasi hanno scritto: “Ci sono diversi gruppi sui social media che vengono nominati sui gruppi di news e gruppi con altri nomi che stanno diffondendo notizie e informazioni che non sono autentiche, che vengono inoltrate senza controllo incrociato”.

A questo punto come si può essere amministratori e non correre alcun rischio? Decidendo di non far entrare nei gruppi perfetti sconosciuti, o allertare subito chi di dovere nel caso vengano condivisi contenuti illegali o punibili penalmente.

whatsapp




Loading Facebook Comments ...