WhatsApp: Introduce gli Stati Colorati e le Registrazioni Vocali da Riascoltare prima di…

Inserito in Telefonia e computer | Scritto lunedì, 14 agosto 2017 | Autore Pina | Commenta per primo

WhatsApp, arrivano gli stati colorati e le registrazioni vocali (ben diverse dalle note vocali). Queste novità sono molto interessanti, dato che...

WhatsApp lancia altre novità che riguardano gli stati e i messaggi vocali.

Con l’ultima versione beta di WhatsApp numero 2.17.291, per i dispositivi dotati di sistema operativo Android, stanno testando gli stati colorati, proprio simili a quelli che ci sono su Facebook e che sono arrivati alcuni mesi fa.

La funzione al momento verrà rilasciata in modo graduale a chi possiede la versione beta.

Ma come si fanno gli stati colorati?
Prima di tutto vi ricordiamo che gli Status sono quelle scritte che appaiono sotto il nome di ogni utente, infatti ogni utente può scrivere il proprio stato d’animo, una frase tipica, ecc.

Per modificare e creare gli stati colorati andate sulla relativa scheda (i tre puntini, impostazioni, poi cliccate dove c’è il vostro nome, sotto su Info e Telefono) e cliccando sulla matita ci sarà la possibilità di inserire emoticon, formattare il testo e scegliere lo sfondo colorato.

Per quanto riguarda la novità dedicata alle note vocali; ora si possono registrare audio direttamente nell’applicazione, anche se essa è in background.
Ovviamente i messaggi audio non sostituiscono le note vocali. Infatti per mandare un messaggio audio dovrete registrarlo e poi avrete la possiblità di riascoltarlo e inviarlo con calma, non come accade con le note vocali.

whatsapp




Loading Facebook Comments ...