Londra: Editori inglesi contro Murdoch

Inserito in Economia | Scritto giovedì, 14 ottobre 2010 | Autore Lucia | Commenta per primo

Coalizione degli editori stampa e tv inglesi contro Rupert Murdoch il cui potere sui media si sta facendo preoccupante, al limite del "monopolio"

Vera e propria coalizione degli editori inglesi contro l’asso piglia tutto, Rupert Murdoch, ormai diventato nemico comune.
Gli editori dei maggiori gruppi televisivi e dei giornali britannici, Bbc, Channel 4, “Guardian”, “Mirror”, “Daily Telegraph”, “Sunday Telegraph”, “Sunday Mail” e “Daily Mail”, hanno infatti indirizzato una lettera al ministro del Business, Vince Cable, al fine di sollecitare il Governo ad intervenire, impedendo il takeover di BSkyB da parte di NewsCorp., già “padrona” del 31,1%della pay tv.
Il gruppo del magnate aveva già tentato l’acquisizione dell’intero gruppo con un offerta di 7,8 miliardi di sterline, che era stata però respinta dal cda che la considerava troppo bassa. Ora arriva l’intervento degli editori che sottolineano che se il progetto di Murdoch dovesse andare in porto il risultato sarebbe quello di una eccessiva concentrazione nelle mani del magnate degli organi informativi, con un grave rischio per la pluralità di informazione.
La questione non è nuova ed era già stata sollevata lo scorso agosto da Mark Thompson,direttore generale di Bbc, nel suo intervento al Festival della televisione di Edinburgo.Per il momento il Governo inglese è cauto e ritiene che uno stop al takeover sarebbe prematuro: occorre attendere la decisione delle Autorità Antitrust europee.



Loading Facebook Comments ...