Inter, Eto’o chiede scusa per la testata

Inserito in Primo piano | Scritto mercoledì, 24 novembre 2010 | Autore Domenico M. | Commenta per primo

Samuel Eto’o chiede scusa per la testata rifilata al clivense Cesar durante l’ultima giornata di campionato attraverso un comunicato stampa: “Mi scuso con tutti i giocatori e soprattutto con gli arbitri che non hanno potuto vedere il fallo, ma anche con tutti i tifosi dell’Inter -ha dichiarato l’attaccante africano- e tutti quelli che amano il […]

Samuel Eto’o chiede scusa per la testata rifilata al clivense Cesar durante l’ultima giornata di campionato attraverso un comunicato stampa: “Mi scuso con tutti i giocatori e soprattutto con gli arbitri che non hanno potuto vedere il fallo, ma anche con tutti i tifosi dell’Inter -ha dichiarato l’attaccante africano- e tutti quelli che amano il calcio. Le mie scuse vanno anche al mio allenatore e ai miei compagni di squadra. Infine, chiedo perdono al presidente Moratti che ha sempre avuto fiducia in me”.

Il camerunense si è visto comminata una squalifica di tre giornate per il gesto violento, analizzato attraverso la prova TV. L’Inter ha annunciato che farà ricorso appellandosi al giudizio della “Commissione Disciplinare”, poiché il provvedimento preso in primo grado è stato reputato troppo severo. L’Ajax, privato di Suarez che è stato squalificato per sette giornate, avendo dato un morso ad un avversario, ha accettato la decisione della Federazione olandese senza obiettare. La domanda è: un morso vale più di due volte una testata?




Loading Facebook Comments ...