Cosa si mangia alla vigilia di Natale nel Mondo?

Inserito in Lifestyle, Primo piano | Scritto mercoledì, 22 dicembre 2010 | Autore Lorenzo | Commenta per primo

Skyscanner  ha curiosato tra le cucine italiane e della Terra per scoprire alcune portate tradizionali natalizie, in particolar modo cosa si mangia nel mondo il giorno della vigilia di Natale. Roma In Lazio in generale, la sera della vigilia ci si dedica al fritto misto di verdure con tanto di baccalá – sempre fritto – […]

Skyscanner  ha curiosato tra le cucine italiane e della Terra per scoprire alcune portate tradizionali natalizie, in particolar modo cosa si mangia nel mondo il giorno della vigilia di Natale.

Roma
In Lazio in generale, la sera della vigilia ci si dedica al fritto misto di verdure con tanto di baccalá – sempre fritto – ed il mitico capitone. Mentre a Natale non può mancare l’abbacchio al forno con patate anticipato dai cappelletti in brodo. Per concludere con i dolci, tra frutta secca e canditi, ci vuole una bella fetta di pampepato. Voli low cost per la capitale ce ne sono a bizzeffe, affrettatevi ed a stomaco vuoto!

Milano
Sulle tavole lombarde è probabile che venga servito un consumè di cappone in gelatina con casoncelli in brodo e probabilmente anche degli stecchini, assieme all’insalata. Indispensabile concludere con uno dei dolci più rappresentativi delle feste: il ‘Pan di Toni’ ovvero il panettone.

Firenze
La cucina toscana è tra le più rinomate al mondo e in questa regione non ci sarà da sorprendersi nel vedersi servire, almeno in questo periodo, dei crostini di fegatini con cappelletti in brodo o magari del cappone ripieno. Una dolce tipico, gustoso ed inconfondibile è senza dubbio il Panforte, tra i più famosi quello di Siena.

Venezia
E’ tempo di festa, il Natale è alle porte e probabilmente in molte cucine venete si sta già pensando a degli ottimi gnocchi al sugo d’anatra, seguiti dalla tipica polenta e baccalá. In zona dolci, il Veneto ha concesso a tutto il mondo il sapore del magnifico pandoro di Verona; soffice e imbiancato da lievi soffiate di zucchero a velo.

Australia
La tipica Christmas pudding ovvero la torta di Natale è una tradizione importata dal Regno Unito ed adattata alla terra dei canguri. In forno, assieme all’impasto, si mette di solito un piccolo porta fortuna, come ad esempio una moneta d’argento, anche se le moderne monete australiane non possono più essere utilizzate in quanto non sono d’argento e quindi… Non possono essere cotte con gli alimenti!

Repubblica Ceca
Il locale pasto tradizionale (servito alla cena della vigilia di Natale) è decisamente diverso da quelli mediterranei. A tavola si potrà gustare un’ottima zuppa di pesce o di piselli e pesce fritto (tradizionalmente carpa), servito con insalata di patate, che include patate al cartoccio, piselli, cipolle, carote, prezzemolo e sedano, cetriolini, uova e maionese.

Francia
I ‘tredici dolci’ sono l’icona del dolce tradizionale di Natale nella regione francese della Provenza. La cena natalizia si conclude, infatti, con 13 diversi dessert, che rappresentano Gesù ed i 12 apostoli. Tali delizie vengono messe in tavola durante la vigilia, dove ci resteranno per tre giorni ovvero fino al 27 dicembre… Quindi non tardate nel cercar voli per Parigi!

Germania
Con la cucina tedesca c’è poco da scherzare! Alla vigilia si comincia con un Weisswurst, che consiste in salsicce con carne di vitello e pancetta, solitamente aromatizzato con prezzemolo, limone, macis, cipolle, zenzero e cardamomo. Anche da queste parti l’insalata di patate va forte ed è accompagnata dalle inseparabili salsicce, specie nel Nord della Germania. Più a sud si preferisce il prosciutto affumicato(Schäufele)… Ovviamente con patate.

Lituania
Se in Francia lo fanno con i dolci, in Lituania si servono dodici piatti diversi per la cena della vigilia di Natale, così come il numero degli apostoli o i dodici mesi dell’anno. Una tradizione molto importante nella cultura gastronomica locale.

Regno Unito
Nel Regno Unito, ciò che oggi viene considerato come il pasto tradizionale natalizio è il tacchino arrosto, servito con patate arrosto, pastinache ed altre verdure. La cena si conclude con il Christmas pudding, un budino cotto a vapore e a base di frutta secca, strutto ed un po’ di farina. Se ancora non vi siete organizzate, sappiate che di voli per Londra se ne trovano sempre a buon prezzo.

Fonte www.skyscanner.it




Loading Facebook Comments ...