Coca Cola, svelato ingrediente segreto

Inserito in Cronaca, Primo piano | Scritto martedì, 15 febbraio 2011 | Autore Nadia Napolitano | Commenta per primo

Galeotto fu John Permberton, il funambolo farmacista statunitense inventore della formula magica da cui sgorgò la Coca Cola. 125 anni di rincorse, tutte fatte di spionaggio industrale per stare dietro anche alla più piccola indicrezione che potesse in qualche modo invalidare lo strapotere del marchio:  l’ingrediente segreto che ancora oggi rende il gusto della bevanda […]

Galeotto fu John Permberton, il funambolo farmacista statunitense inventore della formula magica da cui sgorgò la Coca Cola. 125 anni di rincorse, tutte fatte di spionaggio industrale per stare dietro anche alla più piccola indicrezione che potesse in qualche modo invalidare lo strapotere del marchio:  l’ingrediente segreto che ancora oggi rende il gusto della bevanda ineguagliabile, trova sbocco in un mistero che s’infittisce negli anni.

In tanti hanno provato ad emularla, chi con discreto successo, chi con scarsi risultati. Ce n’è per tutti i gusti, ma la realtà dei fatti brucia ai colossi produttori di bibite gassate. Ebbene, dopo un secolo e un quarto, pare che la miscela di oli essenziali sia saltata fuori, o almeno a dire del portale ‘Thisamericanlife.org’. Si vocifera che la lista completa per la preparazione della bevanda sia stata pubblicata trent’anni fa su un giornale locale di Atlanta (‘Atlanta Journal-Constitution’).

Ricetta segreta della Coca Cola:
85 gr (3 oz) di acido citrico
28.34 gr (1 oz) di caffeina
30 di zucchero (non è chiara la quantità a cui si fa riferimento)
2.5 galloni di acqua
2 pinte di succo di lime
28.34 gr (1 oz) di vaniglia
42.52 gr (1.5 oz) di caramello o più per dare il colore
7 aromi (utilizzare 2oz di aroma ogni 5 galloni di sciroppo)
Alcohol 8 oz
20 gocce olio essenziale d’arancia
30 gocce olio essenziale di limone
10 goccei olio essenziale di noce moscata
5 gocce olio essenziale coriandolo
10 gocce olio essenziale neroli
10 gocce olio essenziale di cannella

La combinazione sarebbe stata scritta da un amico del Pemberton, che, nell’articolo, aveva volutamente precisato quanto gli ingredienti della bibita fossero di origine naturale, compresa caffeina, acqua gassata, zucchero (in dosi non specificate), acido fosforico e coloranti. Quanto alla componente segreta, indicata come 7X, l’uomo puntualizza che è tutto riportato nella ricetta. Pare che la misteriosa sostanza altro non sia che una miscela di essenze speciali, presenti solo in percentuale dell’1 %, ma tuttavia sufficienti a condizionarne il sapore fino all’ultima goccia.




Loading Facebook Comments ...