Libia, i ribelli sempre più vicini a Tripoli

Inserito in Esteri, Primo piano | Scritto venerdì, 25 febbraio 2011 | Autore GiuseppeTv | Commenta per primo

La Libia è scossa dalla rivolta, e dopo la mattanza di giovedì e il nuovo delirante discorso di Gheddafi, i ribelli combattono sempre più vicino a Tripoli: per l’assedio della capitale potrebbe essere solo una questione di ore. Secondo quanto è trapelato, le milizie anti-governative avrebbero preso il controllo di Misurata, città situata a circa […]

La Libia è scossa dalla rivolta, e dopo la mattanza di giovedì e il nuovo delirante discorso di Gheddafi, i ribelli combattono sempre più vicino a Tripoli: per l’assedio della capitale potrebbe essere solo una questione di ore. Secondo quanto è trapelato, le milizie anti-governative avrebbero preso il controllo di Misurata, città situata a circa 200 chilometri da Tripoli. Il popolo sarebbe riuscito a respingere una violenta offensiva del Colonnello, sostengono fonti locali. Le notizie che arrivano da Misurata sono spesso contraddittori: gli oppositori al regime già giovedì avevano anncunciato di aver preso la città.

I manifestanti hanno sconfitto le forze di sicurezza e preso il controllo di Misurata, la situazione ora è calma dopo quattro ore di intensa battaglia. Gli abitanti celebrano la vittoria, mentre i civili stanno organizzando il traffico, ispezionando la gente per cercare armi. Sono stati arrestati alcuni infiltrati che si ritiene povenissero da Tripoli. Ha raccontato un testimone.






Loading Facebook Comments ...