Pc nuovo già infetto? Samsung si difende

Inserito in Primo piano, Telefonia e computer | Scritto venerdì, 01 aprile 2011 | Autore Desiree | Commenta per primo

La paura dei virus è molto alta fra gli utenti che tengono al proprio computer. Alcuni sono tranquilli solo con il pc nuovo ed illeso, ma nel momento in cui si accede ad internet o si installano programmi il pericolo diviene alto! La prima cosa da fare è munirsi di un buon antivirus e stare […]

La paura dei virus è molto alta fra gli utenti che tengono al proprio computer.

Alcuni sono tranquilli solo con il pc nuovo ed illeso, ma nel momento in cui si accede ad internet o si installano programmi il pericolo diviene alto!

La prima cosa da fare è munirsi di un buon antivirus e stare attenti a dove si naviga e a ciò che si installa. Questo di solito basta, invece una strana vicenda coinvolge la famosa azienda Samsung.

Mohamed Hassan, fondatore di NetSec, due computer nuovi marcati proprio da questa casa coreana, nello specifico nei modelli Samsung R525 e Samsung R540 era presente un file che l’anvirus segnalava come pericoloso: si tratta di uno keylogger che captava le pressione dei tasti schiacciati sulla tastiera che poi inviava tali dati a un computer esterno. Con una scansione antivirus Hassan si è subito accorto della stranezza. Infatti risultava un’infezione nel percorso: c:\windows\SL directory. Dopo la segnalazione all’azienda produttrice si è aperta un’indagine che si è conclusa con un comunicato ufficiale in cui si affermava:

La persona menzionata ha utilizzato un programma di sicurezza chiamato VIPRE che ha confuso una cartella creata da Microsoft Live Application con un software per il key logging, durante una scansione antivirus.

Fonte jacktech.it




Loading Facebook Comments ...