Giro, Nibali parte all’attacco: “Contador? Non so se vince con sue forze”

Inserito in Ciclismo | Scritto venerdì, 06 maggio 2011 | Autore Domenico M. | Commenta per primo

Il Giro d’Italia è oramai ai nastri di partenza, ma, ancor prima di cominciare a pedalare, Vincenzo Nibali, l’alfiere azzurro, tra i più accreditati per la vittoria finale, affonda il primo attacco: “Contador? Il problema non è mio ma di chi lo fa correre, dell’Uci o di chi ne fa le veci…”. “Se mi staccherà […]

Il Giro d’Italia è oramai ai nastri di partenza, ma, ancor prima di cominciare a pedalare, Vincenzo Nibali, l’alfiere azzurro, tra i più accreditati per la vittoria finale, affonda il primo attacco: “Contador? Il problema non è mio ma di chi lo fa correre, dell’Uci o di chi ne fa le veci…”.

“Se mi staccherà con le sue forze o no non lo so ma non vincere sarebbe una sconfitta se so di aver dato il massimo. La sua vicenda doping? Ci mettono troppo a giudicarlo”. L’iberico corre da favorito anche se i suoi risultati sportivi potrebbero essere annullati da una squalifica, ancora al vaglio dei giudici competenti.

“Lui ha sempre dimostrato di tenere i nervi saldi. E’ preparato, ha una squadra forte e fidata e affronterà la corsa al meglio. Come posso batterlo? Bisogna cogliere l’attimo”.




Loading Facebook Comments ...