Inter Gasperini : “Moratti mi da supporto e spinta”

Inserito in Calcio, Primo piano | Scritto lunedì, 19 settembre 2011 | Autore Luigi Vierti | Commenta per primo

Domani riparte il campionato per l’Inter, con l’anticipo del turno infrasettimanale, che vedrà scontrarsi la neo-promossa Novara e l’Inter di Gasperini. E proprio il tecnico dei nerazzurri ha oggi tenuto una conferenza stampa alla vigilia di un match delicatissimo, visti i recenti risultati. In campionato l’Inter in due partite ha racimolato infatti solo un punto, […]

GasperiniDomani riparte il campionato per l’Inter, con l’anticipo del turno infrasettimanale, che vedrà scontrarsi la neo-promossa Novara e l’Inter di Gasperini. E proprio il tecnico dei nerazzurri ha oggi tenuto una conferenza stampa alla vigilia di un match delicatissimo, visti i recenti risultati. In campionato l’Inter in due partite ha racimolato infatti solo un punto, mentre in Champions League è arrivata la clamorosa sconfitta contro i turchi del Trabzonspor. Ecco le dichiarazioni del tecnico :

Ha sentito Moratti dopo la gara con la Roma? “Lo sento spessissimo. E sempre, da parte sua, nel modo migliore. Mi dà sempre grande fiducia e spinta. A differenza di quello che si può magari pensare, è una persona che dà fortissime motivazioni e aiuto. Lo ringrazio perché è molto disponibile e di supporto”.

Cosa le piace di questa nuova avventura? “La cosa più importante, che più mi piace, è la disponibilità della squadra e dei giocatori. Non mi piace invece il fatto che ci siamo trovati a dover fare tutto in tempi compressi. Abbiamo bisogno di conoscerci ancora un po’. In quest’ottica, mi dispiace per i risultati, non rispecchiano la realtà”.

Poi continua : “Il pubblico nerazzurro contro la Roma ci ha aiutato, ci ha dato una grande spinta, come sempre”, parola del tecnico dell’Inter Gian Piero Gasperini, in conferenza stampa alla vigilia della sfida con il Novara.

“I fischi di fine gara? Penso siano legati al risultato – risponde il tecnico -. È vero però che noi dovremo portare un po’ di slancio in più, perché quando l’abbiamo fatto il pubblico ci ha sempre aiutato. Gli striscioni? I risultati porteranno più tranquillità. Una tranquillità che c’è internamente, perché l’ambiente dell’Inter è molto familiare, si parla tranquillamente, non ci sono imposizioni, nessuno mi ha mai detto fai giocare questo o quest’altro”.

 




Loading Facebook Comments ...