Serie A : Novara – Inter 3-1 Gasperini sul baratro, in arrivo l’esonero?

Inserito in Calcio, Primo piano | Scritto martedì, 20 settembre 2011 | Autore Luigi Vierti | Commenta per primo

Dopo le sconfitte rimediate contro il Palermo e il Trabzonspor e il pareggio con la Roma, arriva l’ennesima sconfitta per un’Inter ormai allo sbando. Gasperini non è riuscito neanche questa volta a far quadrare la squadra, e non ha seguito neanche questa volta i consigli del presidente Moratti, che vuole una squadra schierata con la […]

morattiDopo le sconfitte rimediate contro il Palermo e il Trabzonspor e il pareggio con la Roma, arriva l’ennesima sconfitta per un’Inter ormai allo sbando. Gasperini non è riuscito neanche questa volta a far quadrare la squadra, e non ha seguito neanche questa volta i consigli del presidente Moratti, che vuole una squadra schierata con la difesa a quattro e che stasera voleva vedere Pazzini in campo del primo minuto. Il Gasp invece schiera la difesa a tre e a sopresa lascia Pazzini in panchina e inserisce Milito e Castaignos titolari. Ma le scelte del tecnico non cambiano molto, e il gol di Meggiorini alla fine del primo tempo mostra tutti i limiti di una squadra che in campo gioca senza volontà e coerenza.

Nel secondo tempo Gasperini inserisce prima Pazzini e Obi per Forlan e Castaignos e al 22esimo lancia nella mischia anche Zarate per Snejder, uno dei migliori dell’Inter. Ma i cambi non sortiscono l’effetto desiderato e al 41esimo Ranocchia commette un fallo in area e il Novara può raddoppiare con Rigoni su rigore. A questo punto si intravede una reazione dei nerazzurri che riescono ad accorciare le distanze con Cambiasso, ma il Novara ci crede di più e dopo due minuti Rigoni segna il gol del definitivo 3 a 1 che probabilmente decreta anche l’esonero di Gasperini.

 




Loading Facebook Comments ...