Berlusconi “graziato” per la vicenda de L’Espresso

Inserito in Cronaca, Politica | Scritto giovedì, 29 settembre 2011 | Autore AntonioM | Commenta per primo

Il gip di Milano Bruno Giordano ha archiviato, su richiesta della Procura, l’inchiesta in cui Silvio Berlusconi era indagato per aggiotaggio per aver invitato nel 2009 a un convegno dei giovani industriali in Liguria a non pagare inserzioni pubblicitarie sui giornali del gruppo l’Espresso “che remano contro”. I pm Greco e Fusco, dopo la denuncia […]

Il gip di Milano Bruno Giordano ha archiviato, su richiesta della Procura, l’inchiesta in cui Silvio Berlusconi era indagato per aggiotaggio per aver invitato nel 2009 a un convegno dei giovani industriali in Liguria a non pagare inserzioni pubblicitarie sui giornali del gruppo l’Espresso “che remano contro”.

I pm Greco e Fusco, dopo la denuncia dei legali del gruppo, avevano aperto un’inchiesta e indagato il premier, che però, ad avviso dei magistrati, non avrebbe commesso fatti integranti il reato in questione. E per questo nel 2010 avevano chiesto l’archiviazione ritenendo, che il reato non fosse configurabile.

Oggi la decisione del Gip. Certo da un punto di vista politico, e sotto il  duplice aspetto della libertà di stampa e dell’eterno conflitto di interesse del Premier, il comportamento di Berlusconi fa davvero orrore. Ci mancava solo che dicesse “Industriali, pagate inserzioni solo sui giornali e sulle televisioni del mio gruppo”.




Loading Facebook Comments ...