Auto: Volvo V60 Ibrida Plug-in Hybrid commercializzata a partire dal 2012.

Inserito in Auto | Scritto lunedì, 17 ottobre 2011 | Autore Alessandro | Commenta per primo

Volvo attraverso un comunicato stampa ha annunciato che produrrà la V60 Plug-in Hybrid a partire dal 2012. L’auto, presentata allo scorso salone di Ginevra, abbina un motore diesel 2,4 litri da 215 Cv e 440 Nm a uno elettrico in grado di sviluppare 70 Cv e 200 Nm ed emette sol0 49 grammi per chilo di CO2 […]

Volvo attraverso un comunicato stampa ha annunciato che produrrà la V60 Plug-in Hybrid a partire dal 2012. L’auto, presentata allo scorso salone di Ginevra, abbina un motore diesel 2,4 litri da 215 Cv e 440 Nm a uno elettrico in grado di sviluppare 70 Cv e 200 Nm ed emette sol0 49 grammi per chilo di CO2 in un ciclo di guida combinato. In base alle proprie esigenze si può scegliere se guidare in modalità “Pure” (completamente elettrica), “Hybrid” o “Power”; quest’ultima sfrutta la potenza totale data dai due propulsori e permette di toccare i 100 km/h da fermo in 6,9 secondi.

Stefan Jacoby, CEO di Volvo, riferendosi alla partnership con Vattenfall ha dichiarato: “Questo progetto mostra come la collaborazione tra esperti di diverse aree possa farci fare progressi concreti nel passaggio da singoli prodotti con emissioni ridotte di anidride carbonica a un reale e ben concepito stile di vita favorevole al clima.”

E ha poi proseguito: “Un aspetto importante del progetto è stato quello di conservare il piacere di guida della V60 e un elevato standard di sicurezza. Allo stesso tempo, le emissioni medie di CO2 e il consumo di carburante è stato dimezzato”Alla realizzazione di questo progetto hanno contribuito anche una serie di tecnici specializzati nell’acustica, impegnati nel laboratorio della casa svedese appositamente dedicato. In seguito a una serie di prove ed esperimenti sono riusciti a regolare le diverse sorgenti di “rumore” in modo tale da far riprodurre alla macchina un suono uniforme, sempre identico, indipendentemente dalla modalità di propulsione in uso. Martin Spang ha affermato: “L’importante è trovare il giusto equilibrio tra fonti acustiche tradizionali e nuove. Alcuni suoni possono essere isolati o rimossi. In altri casi spetta ai nostri fornitori sviluppare insieme a noi componenti più silenziosi. Inoltre, i clienti si dovranno abituare al suono diverso di queste auto, in quanto fa parte della loro personalità oltre ad essere il proprio marchio di fabbrica “.

 

 




Loading Facebook Comments ...