Napoli, De Laurentis “Cavani? se lo possono permettere poche squadre”

Inserito in Calcio, Primo piano | Scritto venerdì, 02 marzo 2012 | Autore Luigi Vierti | Commenta per primo

In questi ultimi giorni siamo stati impegnati a seguire le varie nazionali, con i nostri campioni, che si sono affrontate in amichevoli più o meno serie, che ci hanno fatto sicuramente divertire. Ma sono nate anche alcune polemiche, perché il tecnico della nazionale Uruguaiana Tabarez ha dichiarato qualche giorno fa che l’idolo della nazionale e […]

In questi ultimi giorni siamo stati impegnati a seguire le varie nazionali, con i nostri campioni, che si sono affrontate in amichevoli più o meno serie, che ci hanno fatto sicuramente divertire. Ma sono nate anche alcune polemiche, perché il tecnico della nazionale Uruguaiana Tabarez ha dichiarato qualche giorno fa che l’idolo della nazionale e del Napoli, Edinson Cavani, presto lascerà, e lui glielo consiglia, la squadra azzurra per trasferirsi in un club più importante, in Inghilterra o Spagna. Oggi però proprio il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentis ha risposto per le rime al mister della nazionale uruguaiana. Ecco le parole del patron del Napoli :

“Tabarez deve pensare a fare il suo lavoro, a Cavani ci pensiamo noi. Stare a Napoli è un atto d’amore, siamo tra le prime 16 squadre in Europa. E’ chiaro che le sirene possono diventare tante, ma credo che in pochi se lo possono permettere”.

Insomma il presidente degli azzurri non ha digerito le parole di mister tabarez, e secondo noi ha anche ragione, anche perché il giocatore ama Napoli, e non vediamo la reale motivazione del trasferimento ad un altra squadra del giocatore.




Loading Facebook Comments ...