Iniziata offensiva talebana di primavera

Inserito in Cronaca, Esteri | Scritto lunedì, 16 aprile 2012 | Autore AntonioM | Commenta per primo

Scattata l’offensiva talebana di primavera, così come l’hanno dichiarata i capi talebani che l’hanno organizzata da tempo, e che ora si impegnano col sangue a mettere in pratica, con attacchi suicidi nel cuore dell’Afghanistan, a Kabul, e razzi lanciati da gruppuscoli di miliziani organizzati ed armati fino ai denti. Colpiti palazzi di Governo e avamposti […]

Scattata l’offensiva talebana di primavera, così come l’hanno dichiarata i capi talebani che l’hanno organizzata da tempo, e che ora si impegnano col sangue a mettere in pratica, con attacchi suicidi nel cuore dell’Afghanistan, a Kabul, e razzi lanciati da gruppuscoli di miliziani organizzati ed armati fino ai denti.

Colpiti palazzi di Governo e avamposti dell’esercito afgano. Negli scontri coinvolte anche forze Nato, in posti che in quel paese dovrebbero essere le ‘zone verdi’ iperprotette e ipermilitarizzate. Decine di esplosioni hanno investito nel quartiere di Wazir Akbar Khan varie ambasciate (Usa, Gb, Germania, Giappone, Russia ed Iran), la sede del Parlamento, vari edifici pubblici non lontano dal palazzo presidenziale, basi della Forza internazionale di assistenza alla sicurezza (Isaf) ed anche un hotel, il Kabul Star, appena costruito.

La realtà è che i talebani oggi hanno dimostrato di poter colpire come e quando vogliono, anche perchè riescono ad attingere ad un grande serbatoio di giovani  adepti che si fanno facilmente saltare in aria per un ideale: proprio i giovani suicidi hanno permesso di aprire i varchi alle zone verdi che così sono state facilmente bersaglio degli attacchi.

I talebani promettono nuove azioni militari




Loading Facebook Comments ...