Ch.League,Guardiola:”Palla non è entrata.Pazienza”.Piquè: commozione cerebrale

Inserito in Calcio, Primo piano, Sport | Scritto mercoledì, 25 aprile 2012 | Autore AntonioM | Commenta per primo

”Non possiamo andare a Monaco, e’ successo questo. In 180 minuti abbiamo fatto di tutto ma il pallone non e’ entrato’‘. Amaro il commento di Pep Guardiola all’eliminazione del Barcellona dalla Champions ad opera del Chelsea. ”Abbiamo fatto il possibile – continua –: probabilmente quest’anno non era il nostro turno e dobbiamo accettarlo, lo sport […]

”Non possiamo andare a Monaco, e’ successo questo. In 180 minuti abbiamo fatto di tutto ma il pallone non e’ entrato’‘.

Amaro il commento di Pep Guardiola all’eliminazione del Barcellona dalla Champions ad opera del Chelsea. ”Abbiamo fatto il possibile – continua –: probabilmente quest’anno non era il nostro turno e dobbiamo accettarlo, lo sport e’ questo. Non so se sia la mia serata piu’ triste. Abbiamo avuto tante occasioni, ma non le abbiamo concretizzate. Faccio i complimenti al Chelsea”.

In effetti il Barça ha messo nella semifinale del Camp Nou un potenziale offensivo a dir poco esplosivo, con il solito fraseggio elegante e occasioni da una parte all’altra ( due gol segnati, un palo e un rigore fallito ), ma a ben vedere non è bastato se poi il Chelsea ha affondato gli artigli quanto necessario.

Sembra un periodaccio dunque per la squadra di Guardiola, che dopo aver abdicato alla speranza di conquistare la Liga, cede con molti rimpianti il passaggio al Chelsea di Di Matteo.

Intanto del difensore blaugrana Piquè, si sa che lo scontro fortuito col compagno Valdes ( perdita di sensi ) non è rimasto senza conseguenze:Pique – informa il club catalano sul suo profilo Twitter – ha sofferto una lieve commozione cerebrale”.




Loading Facebook Comments ...