Muore Robin Gibbs

Inserito in Cronaca, Primo piano | Scritto lunedì, 21 maggio 2012 | Autore Diego Astarita | Commenta per primo

A pochi giorni dalla scomparsa dell’ indimenticata regina della disco music, Donna Summer, un altro lutto colpisce il mondo della musica. All’ età di sessantadue anni, si è spento Robin Gibbs, voce solista dei Bee Gees, storico gruppo che raggiunse il successo alla  fine degli  anni 70 firmando la colonna sonora del celebre film La febbre […]

A pochi giorni dalla scomparsa dell’ indimenticata regina della disco music, Donna Summer, un altro lutto colpisce il mondo della musica. All’ età di sessantadue anni, si è spento Robin Gibbs, voce solista dei Bee Gees, storico gruppo che raggiunse il successo alla  fine degli  anni 70 firmando la colonna sonora del celebre film La febbre del sabato sera. Robin Gibbs si è spento a Londra dopo una lunga malattia, un tumore al colon complicato in seguito da una polmonite. A causa delle sue gravissime condizioni di salute, il cantante non potè partecipare nemmeno alla prima di The Titanic Requiem, partitura sinfonica scritta insieme al figlio Robin – John in occasione del centenario dell’ affondamento del Titanic.

DEI TRE FRATELLI E’ RIMASTO SOLTANTO BARRY Un brutto destino, quello che è toccato ai componenti della storica band. Robin, infatti, è il secondo componente dei Bee Gees a lasciarci: il gemello Maurice era scomparso nel 2003. Rimane, quindi, il solo Barry. I tre fratelli, avevano fondato la band giovanissimi. A fine anni ’50, infatti risale la formazione del gruppo, che prende il nome dalle iniziali di Brothers Gibbs. I tre, emigrati in Australia,  dopo una lunghissima gavetta , conobbero un inaspettato successo in concomitanza con l’ esplosione della disco. Famosissimi per l’ utilizzo del falsetto, i Bee Gees negli anni ’70  raggiunsero un successo mondiale.




Loading Facebook Comments ...