Serie A: Hernanes-show, una Lazio perfetta in testa alla classifica con Juventus e Napoli

Inserito in Calcio, Sport | Scritto domenica, 16 settembre 2012 | Autore Vincenzo | Commenta per primo

Terza vittoria per la Lazio con doppietta per il centrocampista e gol di Klose. Inutile la rete nel finale di Pellissier. La Juve vince in rimonta, il Napoli convince. E stasera tocca all'Inter contro il Torino

Terza vittoria della Lazio sul campo del Chievo, dove i biancocelesti passano per 3-1 con un Hernanes che da spettacolo. Terza vittoria in altrettante gare di campionato, insomma una partenza da record quella dei biancocelesti, riuscita solo nel 1975, grazie ovviamente alle prodezze del centrocampista Hernanes. Rendendo onore al suo soprannome “il profeta”, Hernanes ispira la squadra sin dal fischio iniziale, segnando due gol e ispirando il terzo messo a segno poi da Klose.

I giallorossi invece escono sconfitti all’Olimpico, dal Bologna per 3-2. Risultato clamoroso visto il 2-0 della Roma, sino a 20 minuti dal fischio finale. Infatti un’eccezionale rimonta dei rossoblù ha ribaltato il risultato. Doppietta di Gilardino e un gol di Diamanti hanno disorientato la Roma, che era in vantaggio con i gol di Lamela e Florenzi.

Anche la Juventus vince in rimonta contro il Genoa. Passato in vantaggio il Genoa nel primo tempo con gol di Immobile, i bianconeri hanno ribaltato il risultato nel secondo tempo con i gol di Giaccherini, vicinic e Asamoah, quest’ultimo su calcio di rigore. Vittoria che permette ai bianconeri di rimanere in testa alla classifica appaiati a Lazio e Napoli.

Napoli che vince contro il Parma per 3-1 con gol del solito Cavani, Pandev su Rigore e Insigne. È di DI Parolo il gol parmense che aveva momentaneamente riaperto la partita. Battuto il Catania dalla fiorentina per 2-0 grazie ai gol del “blindatissimo” Jovetic e di Luca Toni al suo esordio nei viola dopo il ritorno.

Amaro pareggio per l’Udinese invece, che avanti di due gol, si fa rimontare dal Siena. I gol dei bianconeri messi a segno da Basta e Di Natale, mentre nella ripresa i gol del Catania di Calaiò e Ze Eduardo su rigore. Vince invece fuori casa la Sampdoria, che grazie ad una doppietta di Maxi Lopez e un gol di Estigarribia, espugna il campo del Pescara, andato in gol con Celik e Caprari.

 




Loading Facebook Comments ...