Cercano bombe ma trovano una neonata

Inserito in Esteri, Primo piano | Scritto martedì, 25 settembre 2012 | Autore Fabiana Cipro | Commenta per primo

Un gruppo di soldati polacchi durante una perlustrazione, scambia una neonata per un possibile pacco bomba

Erano molto circospetti i soldati polacchi della Forza internazionale di assistenza alla sicurezza (Isaf), quando, mercoledì scorso durante una perlustrazione, hanno trovato un pacco sospetto lungo la strada nella provincia nord-orientale afghana di Kunar. Al suo interno però non c’era una bomba come loro sospettavano ma una neonata che aveva all’incirca due giorni.

La piccola, che è in buona salute, è una nota positiva in mezzo a tutte le brutture che la guerra riserva. Visto che nella località in cui l’hanno trovata, non ci sono case nelle immediate vicinanze, i soldati l’hanno portata con loro al campo base, le hanno comprato omogeneizzati ed un bavaglino ed in attesa di consegnarla alle autorità afgane le hanno dato anche un nome: Pola, in onore della loro Polonia.




Loading Facebook Comments ...