Nestlè ritira nesquik per rischio salmonella

Inserito in Cronaca, Primo piano | Scritto sabato, 10 novembre 2012 | Autore Vincenzo | Commenta per primo

La decisione del ritiro dovuta a ingredienti per la preparazione del Nesquik, contaminati presso uno dei fornitori della Nestlè Usa, la Omaya Inc.

Una filiale americana della Nestlè, una tra le più grandi aziende mondiale nel settore alimentare, ha deciso di ritirare dal commercio una partita di cacao solubile Nesquik, che sarebbe stata prodotta all’inizio del mese scorso, a causa di un possibile rischio salmonella. Fortunatamente ancora nessun caso di infezione da salmonella associato al Nesquik, secondo quanto riferiscono fonti di stampa.

Ma nonostante questo la Nestlè Usa ha deciso di ritirare lo stesso il prodotto venduto in tre tipi di confezioni diverse. La decisione presa dalla Netlè è dovuta,  al ritiro di una parte di carbonato di calcio usato per la preparazione del Nesquik sempre dovuta a rischio contaminazione da salmonella, da parte di uno dei suoi fornitori di ingredienti, la Omaya Inc.




Loading Facebook Comments ...