Arrestato il ‘guru del corallo’, le agghiaccianti minacce nel racconto delle vittime

Inserito in Cronaca, Primo piano | Scritto lunedì, 12 novembre 2012 | Autore Vincenzo | Commenta per primo

Le manette scattate per sequestro di persona, tentato omicidio, violenza sessuale e lesioni personali

Il racconto di alcune delle ragazze che hanno visto il “guru del corallo” Giacomo Oldrati, 33 anni disoccupato milanese residente in città, in azione è a dir poco agghiacciante.”Ha detto che avrebbe ucciso la nostra amica con un coltello e, al termine dell’agonia, avrebbe potuto resuscitarla”.  “Quell’uomo ha messo le mani intorno al collo della nostra amica e diceva: ‘Devi concederti a me quando lo voglio io’ “ hanno raccontato le ragazze. Oldrati appassionato di riti e filosofie orientali, non andava per il sottile. Annunciava alle vittime dei suoi deliri: “Sono un dio alla ricerca di angeli. Siete mie schiave, dovete pentirvi”.

Il regno di Oldrato è finito, in un hotel di Monterenzio dove aveva portato la fidanzata alla quale aveva promesso un’allettante vacanza nel mar rosso. La ragazza ha chiesto aiuto alla reception dell’albergo e la polizia del commissariato Santa Viola ha finalmente arrestato Oldrati. Le manette sono scattate per sequestro di persona, tentato omicidio, violenza sessuale e lesioni personali. Il pm lo accusa anche per un’altra vicenda, di violenza sessuale e riduzione in schiavitù. I reati si riferiscono a quattro ragazze. Due in particolari erano al centro della sua attenzione. Per loro c’erano violenze psicologiche e sessuali (solo in un caso), sequestri di persona e tentati omicidi Le altre sono state “solo” picchiate e semistrangolate.

Tutte le ragazze, abitavano in un appartamento della città. Una di loro è stata fidanzata con Oldrati per tre anni, ma avevano rotto a settembre. Lui però aveva continuato a molestare lei che una sua amica. Stando alla ragazza l’uomo l’avrebbe incontrata per caso in un bar e le avrebbe offerto un caffè. La ragazza si è sentita male poco dopo e sarebbe finita nell’appartamento del giovane e sarebbe stata violentata e seviziate per uscirne poi due giorni dopo. Solo a quel punto lei ha deciso di denunciarlo alla polizia.

Le indagini erano a buon punto e il pm aveva chiesto l’arresto, ma il guru martedì scorso ha preceduto la decisione dei gip, aggredendo l’ex fidanzata a cui aveva chiesto perdono: “Sono cambiato”, le aveva detto. E lei forse con un po di ingenuità le ha dato retta. Ed è finita nell’hotel di Monterenzio.

In realtà le indagini erano partite molto prima, quando una volante era intervenuta nell’appartamento della studentesse chiamata dai vicini. In quell’occasione Oldrati che lì, godeva di una stanza, aveva messo in scena il suo capolavoro: la fidanzata costretta a schiaffeggiarsi chiedendo perdono per non si sa cosa e l’altra ragazza costretta a spogliarsi e le altre due prese a pugni e mani intorno al collo.




Loading Facebook Comments ...