Ubriaca e drogata alla guida, mette il figlio di 8 mesi sotto l’immondizia

Inserito in Cronaca, Esteri, Primo piano | Scritto venerdì, 14 dicembre 2012 | Autore Fabiana Cipro | Commenta per primo

Il piccolo era legato nel seggiolino sul sedile posteriore sotto un cumulo di immondizia, la mamma era piena di alcol, droghe e farmaci

La polizia ha arrestato una donna del Texas mercoledì dopo averla fermata perché guidava in modo “irregolare” e hanno trovato un bambino di otto mesi che dormiva sotto un mucchio di spazzatura sul sedile posteriore. Jessica Barber Gutierrez di 40 anni, di Kingwood, Texas, è stata arrestata con l’accusa di guida in stato di ebbrezza. Le autorità si sono avvicinate al suo veicolo alle 11 di sera, quando si era fermata senza un motivo apparente nel bel mezzo di una strada, secondo il sito di notizie locali polizia della contea di Montgomery Reporter .

Durante l’interrogatorio, la Gutierrez ha ammesso alla polizia di aver bevuto una birra e che assume Prozac e Xanax, farmaci prescritti per la depressione e l’ansia che hanno gravi effetti collaterali quando sono mescolati con l’alcol. Ha anche ammesso di aver fumato del pot-pourri, una droga sintetica che imita l’elevato consumo di marijuana. Gli agenti che l’ha sottoposta ad alcol test sul posto e che ha dato risultato positivo, hanno quindi perquisito la sua auto. E’ ha quel punto che hanno trovato il bambino di otto mesi addormentato sul sedile posteriore sotto un mucchio di spazzatura, c’erano scatole di vestiti e anche uno skateboard. Non c’erano latte o pannolini per il bambino. Child Protective Services è stato chiamato a indagare e ha preso in custodia il bambino.

Gutierrez ha dichiarato che aveva anche un altro figlio di 12 anni a casa, e che lo ha lasciato compagno di stanza 21 enne di cui non ricordava il nome. E’ stata trasportata in ospedale per un prelievo di sangue, cui ha ha acconsentito e poi rinchiusa nel carcere della contea di Montgomery in Conroe.  Per lei la cauzione è fissata in 25.000 dollari.




Loading Facebook Comments ...