GB: Partito Conservatore vince le elezioni ma senza maggioranza

Inserito in Esteri, Primo piano | Scritto venerdì, 07 maggio 2010 | Autore Piera | Commenta per primo

Gli scrutini sono quasi terminati e il partito conservatore si avvicina alla vittoria delle elezioni politiche della Gran Bretagna aggiudicandosi 306 seggi, e quindi mancando la maggioranza assoluta. Per una manciata di voti, 20 con la precisione, i Tory non avranno la maggioranza assoluta per governare, il partito laburista ha raggiunto 258 seggi, mentre 57 […]

Gli scrutini sono quasi terminati e il partito conservatore si avvicina alla vittoria delle elezioni politiche della Gran Bretagna aggiudicandosi 306 seggi, e quindi mancando la maggioranza assoluta.

Per una manciata di voti, 20 con la precisione, i Tory non avranno la maggioranza assoluta per governare, il partito laburista ha raggiunto 258 seggi, mentre 57 sono stati raggiunti dai liberldemocratici, 28, infine, vanno ai partiti minori. Fino a questo momento i collegi scrutinati sono 649 su 650 perchè nel collegio di Thirsk and Malton, nello Yorkshire, il voto è stato rinviato al prossimo 27 maggio, a causa della morte del candidato dell’indipendentista Ukip.

Quindi la situazione è di stallo che può indicare o un partito di larga maggioranza oppure un celere ritorno alle urne. David Cameron ha deciso di avviare subito
i primi colloqui con Nick Clegg per formare il nuovo governo, con un accordo “ampio, aperto e globale” ponendo dei paletti fermi, e cioè no ad ulteriori poteri all’ Unione Europea e un maggiore controllo sull’ immigrazione e sulla sicurezza.  




Loading Facebook Comments ...