Paola Barale, com’era e com’è oggi

I vari stili che la bionda soubrette Paola Barale ha attraversato fino ad oggi.

Paola Barale nasce a Fossano il 28 aprile 1967 e inizia a lavorare in televisione come littorina nel programma Odiens di Antonio Ricci. È stata definita per molti anni la sosia di Madonna, con riferimento al look del periodo True Blue. Dopo un provino nell’autunno del 1989, diventa la valletta ufficiale di Mike Bongiorno in numerose sue trasmissioni: La ruota della fortuna (1989-1995), Tutti per uno (1992-1993), Festival Italiano (1993), e i due spin-off de La ruota della fortunaLa ruota d’oro (1994-1995) e La ruota mundial (estate 1994).

E da allora di strada ne ha fatta parecchia la bionda soubrette, fino a diventare la conduttrice di punta del programma Mistero su Italia 1, passando per una lunga serie di avventure televisive e alcune apparizioni cinematografiche.

Con un matrimonio fallito alle spalle con il ballerino Gianni Sperti, e una storia da favola col bel modello Raz De Gan col quale crea un docufilm dal titolo “Film privato” in onda su Italia 1, dove viene documentata la loro vita chic-bohemienne, che abbandonano i fasti della notorietà e di una vita sotto i riflettori e si ritirano in un loft sull’Oltrepò Pavese. E’ una scelta con evidenza atipica. I due alternano vita monastica, o quasi, a viaggi di introspezione e conoscenza in India, Thailandia ed altri luoghi del mondo, remoti e misteriosi. Ed in questo documentario raccontano proprio i loro viaggi in California,  Israele, New York.

Da sosia di Madonna a donna che detta tendenze, ecco la vera carriera di Paola, e nelle foto qui sotto possiamo vedere tutti i vari passaggi di stile della soubrette, com’era e com’è! (foto web)

 




Loading Facebook Comments ...