Federica Mangiapelo, arrivati i risultati dell’autopsia

Inserito in Cronaca, Primo piano | Scritto domenica, 20 gennaio 2013 | Autore Fabiana Cipro | Commenta per primo

L'autopsia ha svelato solo la causa della morte, sono ancora troppe però le cose da scoprire sulla serata che ha portato al decesso di Federica Mangiapelo

Federica Mangiapelo

Su Federica Mangiapelo, la ragazzina ritrovata morta sulla spiaggia di Anguillara nelle prime ore del mattino del primo novembre, si è scritto tanto. Nel registro degli indagati c’è iscritta una sola persona, il fidanzato Mauro di Muro. I due malgrado il loro rapporto fosse costellato da continui litigi e scenate di gelosia, tanto che i genitori della ragazza avevano segnalato ai carabinieri la loro preoccupazione, avevano trascorso la serata di Halloween insieme. Lui ha sempre dichiarato di aver litigato con la ragazza intorno alle due e di averla lasciata nei pressi di casa sua convinto rientrasse. Così però non era stato, difatti ancora oggi non si sa come Federica abbia fatto ad arrivare sulle rive del lago di Bracciano, a più di cinque chilometri da dove Di Muro l’aveva lasciata, e dove era stata trovata morta da un passante.

I risultati dell’autopsia possono solo rassicurare sul fatto che non avesse assunto droghe e neanche alcol, Federica era affetta da una miocardite, una lesione in una zona ventricolare difficile da prevedere che l’ha portata alla morte. Le indagini però vanno ancora avanti, sono ancora tanti i lati oscuri di questo giallo, a parte di fatto sul come sia arrivata fino a lì, c’è da capire chi abbia fatto sparire il cellulare e la borsetta della ragazza, oltre ai motivi che hanno spinto Di Muro a scriverle su Facebook che lui malgrado tutto, le voleva ancora bene. Per i genitori, che hanno chiesto a gran voce la verità su cosa è realmente successo quella notte, solo una tessera del mosaico è andata al suo posto, le cose da scoprire per completare il puzzle di questa morte sono ancora molte.




Loading Facebook Comments ...