Cosenza. Ritrovati tre cadaveri in un casolare abbandonato

Inserito in Cronaca, Primo piano | Scritto sabato, 02 marzo 2013 | Autore Diego Astarita | Commenta per primo

Tre uomini di nazionalità romena sono stati ritrovati carbonizzati in un casolare abbandonato. Sopravvissuto un quarto

Cosenza . Ritrovati tre cadaveri in un casolare abbandonato di via XXIV Maggio, dove si era sviluppato un incendio. Tra le vittime, un sopravvissuto.  Le vittime sono probabilmente di nazionalità romena. A chiamare i Vigili del fuoco è stato un residente della zona che si è accorto delle fiamme.  Il residente ha chiamato i Vigili del fuoco quando si è accorto delle fiamme ed  i pompieri, dopo aver spento il rogo, si sono accorti della presenza dei tre corpi. Lo spettacolo che si è presentato ai loro occhi era a dir poco agghiacciante: i tre uomini, infatti, erano completamente carbonizzati. Fortunatamente, però, un quarto uomo è sopravvissuto.

 

 

 

 

TRA LE POSSIBILI CAUSE DELL’ INCENDIO, UNA STUFA Le vittime sono senzatetto, probabilmente di nazionalità romena, che avevano trovato rifugio nella struttura nel pieno centro della città. Un quarto è sopravvissuto. Non si esclude che l’incendio possa essere stato provocato da una stufa accesa per riscaldarsi. Sul posto i poliziotti della questura di Cosenza.

 

 

          a lato, un’ immagine di Cosenza




Loading Facebook Comments ...