Sfregiata con l’acido, vince Chi vuol essere milionario. Ora vuole giustizia [VIDEO]

Inserito in Cronaca, Esteri | Scritto martedì, 16 aprile 2013 | Autore Fabiana Cipro | Commenta per primo

Aveva solo 17 anni quando un ragazzo che ha respinto, insieme a due amici, l'hanno ricoperta di acido. Ora chiede che venga fatta giustizia. I suoi aggressori hanno scontato solo 4 mesi di carcere a fronte dei 9 anni di condanna

La vittima di un attacco con l’acido che ha vinto il jackpot del più grande quiz televisivo in India si rifiuta di rinunciare alla giustizia – nonostante ci sia stata una sentenza d’appello che ha lasciato liberi i suoi aggressori. Sonali Mukherjee aveva solo 17 anni quando un corteggiatore respinto ed i suoi amici hanno fatto irruzione nella sua casa e cosparso il suo corpo con una sostanza chimica normalmente utilizzata per pulire gli utensili arrugginiti, mentre lei dormiva. E’ stata lasciata parzialmente cieca e sorda con il 70 per cento ustioni sul suo corpo e non ha ricevuto alcun finanziamento statale per le cure.

Sonali Mukherjee dopo l'attacco con l'acido. Era una bellissima ragazza, è stata quella la sua colpa

L’anno scorso, ha scritto al governo indiano minacciando di uccidersi se non avesse ricevuto aiuti dallo Stato. I suoi tre aguzzini hanno scontato solo quattro mesi della loro condanna a nove anni prima di essere liberati in appello. Ora che ha 28 anni, Sonali, dice che solo la giustizia le darà pace e, stimolata dalla sua ritrovata fama e fortuna, è determinata ad impegnarsi perché vengano apportartati dei cambiamenti importanti circa i diritti delle donne in India.

Sonali quando ha vinto a 'Chi vuol essere milionario?'

Ero una ragazza bella e sicura di me. Ma la mia bellezza è diventata la mia maledizionePer tre anni dopo l’attacco, ero in stato di shock e incapace di fare qualsiasi cosa. Ho anche fatto domanda per l’eutanasia, ma quando mi è stata rifiutata ho deciso di reagire. Persone come questi tre uomini, che possono rovinare la vita di qualcuno in una frazione di secondo devono essere portati davanti alla giustizia. Questi incidenti [gli attacchi con l’acido ndr], si fermeranno solo quando alle persone coinvolte verranno date punizioni dure a seconda del reato che hanno commesso. Li ho visti una volta in tribunale, ma mio padre che segue il mio caso è stato addirittura schernito da loro, gli hanno detto: ‘Non otterrete niente da questo processo. Fai la pace con noi’. Ma io non voglio mollare mai finché non verranno assicurati alla giustizia“, spiega Sonali.

Secondo uno studio di Thomas Reuters Foundation, l’India è il quarto paese al mondo dove è pericoloso vivere per le donne. La vendita degli acidi non ha nessuna regolamentazione e lo si può comprare con pochi centesimi di euro. Sonali dopo aver vinto a ‘Chi vuol essere milionario?’, intende spendere parte dei soldi per finire gli interventi di cui ancora necessita. Per sottoporsi ai 22 interventi che ha già subito, i genitori avevano venduto tutto quello che avevano. Ora ce la vuole fare da sola e vuole mettere un’attenzione particolare a ciò che succede alla donne in India perché casi come il suo non si ripetano mai più.




Loading Facebook Comments ...