Uomo dato alle fiamme da una folla inferocita [VIDEO]

Inserito in Cronaca, Esteri | Scritto martedì, 23 aprile 2013 | Autore Fabiana Cipro | Commenta per primo

Il fatto raccapricciante è scaturito da una discussione tra un negoziante e alcuni clenti

Il video raccapricciante mostra dei rivoltosi buddisti birmani che hanno dato fuoco a un uomo musulmano. Il filmato è stato girato il mese scorso dalla polizia nella città di Meiktila durante gli  intensi scontri tra un gruppo di buddisti, noto come la ‘squadra 969′, e i musulmani che sono costati la vita a 43 persone.

Nel video pubblicato su internet un uomo – quasi certamente un musulmano – si rotola a terra agonizzante dopo essere stato dato alle fiamme da una folla inferocita. Il suo corpo è carbonizzato, ma è chiaramente ancora vivo e si muove lentamente come la folla che lo circonda. Diversi poliziotti possono essere visti mentre guardano. Si sente anche un uomo che chiede dell’acqua per aiutare l’uomo agonizzante ma un’altra voce risponde: “Niente acqua per lui. Lasciarlo morire.”

Il video è stato messo online oggi, quando la Human Rights Watch ha pubblicato un rapporto in cui si legge che le autorità birmane e i membri di gruppi Arakanese hanno commesso crimini contro l’umanità in una campagna di pulizia etnica dei musulmani. La violenza, la peggiore vista in Asia dal conflitto dello scorso anno, è stata scatenata dopo una discussione tra il proprietario musulmano di un negozio di oro e alcuni dei suoi clienti nella città di Meikhtila. Nel video si vedono degli uomini buddisti saccheggiare e attaccare il negozio di oro nella città, mentre la polizia, chiaramente in inferiorità numerica, sta a guardare.




Loading Facebook Comments ...