Furto di energia elettrica a Ficarazzi

Inserito in Cronaca | Scritto lunedì, 31 maggio 2010 | Autore Pasquale | Commenta per primo

Ancora un caso di furto energia elettrica in Italia. L’ultimo registrato, in ordine di tempo, è avvenuto a Ficarazzi, in provincia di Palermo, dove i militari della locale Stazione, insieme al personale del 12° BTG CC Sicilia, hanno tratto in arresto due persone, entrambe pregiudicate. Si tratta di Gianni Santospirito, titolare di un esercizio commerciale, […]

Ancora un caso di furto energia elettrica in Italia. L’ultimo registrato, in ordine di tempo, è avvenuto a Ficarazzi, in provincia di Palermo, dove i militari della locale Stazione, insieme al personale del 12° BTG CC Sicilia, hanno tratto in arresto due persone, entrambe pregiudicate.

Si tratta di Gianni Santospirito, titolare di un esercizio commerciale, e di Antonino Zarcone, operaio classe ’46. La friggitoria, più in particolare, secondo le Forze dell’Ordine, era regolarmente fornita di energia elettrica, ma allo stesso tempo presentava il contatore manomesso previa forzatura dello stesso in maniera tale da far registrare un consumo di energia elettrica inferiore del 55% a quello effettivo, oltre ad un collegamento esterno all’Enel, ovviamente abusivo.

E’ stato proprio il secondo reato a balzare subito agli occhi, come confermato da una nota degli stessi Carabinieri, che hanno smascherato il tutto: “Inoltre, nel corso del medesimo servizio, veniva accertato che l’abitazione dello ZARCONE, era fornita di energia elettrica, con allaccio abusivo direttamente alla linea esterna dell’ENEL mediante l’utilizzo di un cavo elettrico”. Per i due è in programma un processo per direttissima, già nella giornata di oggi, presso il Tribunale di Palermo.




Loading Facebook Comments ...