>disoccupazione




Non ci sarà ripresa prima del 2015, secondo Squinzi

Data pubblicazione : martedì, ottobre 2nd, 2012
0 Commenti | Scritto da Daniele Lisi
Monti vede la luce

La ripresa non è dietro l’angolo come continuano da mesi a dire i componenti dell’esecutivo, con in testa il così detto prof. Monti. Secondo Squinzi ci sarebbe da essere soddisfatti se questa dovesse arrivare nel 2015, anzi, per dirla come il Presidente di Confindustria, “Se una vera ripresa fosse nel 2015, ci metterei la firma”. ...

Disoccupazione ai massimi, oltre il 10%

Data pubblicazione : venerdì, agosto 31st, 2012
0 Commenti | Scritto da Daniele Lisi
Disoccupazione

La disoccupazione in Italia è ai massimi dal 1999, oltre il 10%, 10,5% per la precisione,  con una crescita del 2,7% su base annua. La cosa ancor più drammatica è che il 35% sono giovani, che non riescono a trovare un impiego e con le ragazze che nel Sud del Paese raggiungono addirittura il 48%.  ...

La cura Monti non funziona, non c’è che dire.

Data pubblicazione : sabato, luglio 21st, 2012
0 Commenti | Scritto da Daniele Lisi
Cura Monti

La cura Monti non funziona, e questa che non è affatto una banalità, è ormai nella consapevolezza di tutti gli italiani, ovviamente di quelli normali per così dire, e non di quelli legati in un modo o nell’altro alla politica. Lo spread alle stelle e la borsa a picco sono i due sintomi che più ...

Moody’s declassa l’Italia di due punti

Data pubblicazione : venerdì, luglio 13th, 2012
0 Commenti | Scritto da Daniele Lisi
Moody-s

Moody’s declassa l’Italia di due punti, portandola da A3 a Baa2, praticamente ad un passo dai così detti titoli spazzatura.  Ma il declassamento non ha avuto effetti negativi sull’asta dei titoli di stato, BOT,  odierna che ha visto anzi una diminuzione degli interessi pagati  ad un anno.  Le motivazioni del declassamento, secondo l’agenzia di rating, ...


Disoccupazione giovanile, è record tra le donne

Data pubblicazione : venerdì, maggio 18th, 2012
0 Commenti | Scritto da GiuseppeTv
lavoro femminile

Sono sempre di più i giovani disoccupati in Italia. Il tasso di disoccupazione giovanile (15-24 anni) nel primo trimestre del 2011 sale a 29,6%, dal 28,8% dello stesso periodo del 2010, con un picco del 46,1% per le donne del Mezzogiorno. Lo comunica l’Istat, aggiungendo che si tratta del tasso di disoccupazione giovanile più alto ...

Istat: disoccupazione risale a marzo

Data pubblicazione : venerdì, aprile 29th, 2011
0 Commenti | Scritto da GiuseppeTv
Istat: disoccupazione risale a marzo

Il tasso di disoccupazione a marzo risale attestandosi all’8,3%, in crescita di un decimo di punto percentuale rispetto a febbraio, quando segno’ una lieve flessione. Lo rileva l’Istat nelle stime provvisorie (dati destagionalizzati), aggiungendo che su base annua si registra, invece, una diminuzione di 0,2 punti percentuali. Il tasso di disoccupazione giovanile (15-24 anni) a ...

Istat: tasso di disoccupazione stabile a gennaio

Data pubblicazione : martedì, marzo 1st, 2011
0 Commenti | Scritto da GiuseppeTv


Nel mese di gennaio il tasso di disoccupazione italiano si attesta per il terzo mese consecutivo all’8,6%, in linea con le previsioni degli analisti sentiti da Reuters, ma continua a salire la disoccupazione giovanile, che raggiunge il livello più alto degli ultimi sette anni. A inizio anno i dati sul mercato del lavoro appaiono nuovamente ...

Disoccupazione stabile a dicembre ma peggiora tra i giovani

Data pubblicazione : martedì, febbraio 1st, 2011
0 Commenti | Scritto da GiuseppeTv


E’ vero che il tasso di disoccupazione a dicembre è risultato stabile al 10% ma è anche vero che la situazione lavorativa e quindi economica tra i giovani è sempre negativa anzi in peggioramento, di questo dato ancora oggi sembra che davvero nessuno se ne preoccupi più di tanto invece è un aspetto fondamentale perchè ...

Giovani: uno su cinque non studia e non lavora

Data pubblicazione : mercoledì, gennaio 19th, 2011
0 Commenti | Scritto da Giovanni


La situazione è allarmante: stando ai dati rilevati dall’Istat, un quinto dei giovani italiani non studia né lavora. I ragazzi “non più inseriti in un percorso scolastico-formativo, ma neppure impegnati in un’attività lavorativa, sono poco più di due milioni, il 21,2% tra i 15-29enni, la quota più elevata a livello europeo”. Il nostro Paese è ...

Aumenta la disoccupazione e le richieste di prestiti

Data pubblicazione : martedì, gennaio 11th, 2011
0 Commenti | Scritto da Lorenzo


Stando agli ultimi dati pubblicati dall’Ocse la disoccupazione (nei soli 29 paesi che compongono l’organizzazione) si attesterebbe su valori prossimi al 9% con livelli vicinissimi a quelli del dopoguerra. I disoccupati salgono a poco meno di 46 milioni di unità, un dato davvero impressionante e che permette di capire le proporzioni della crisi economica di ...