>Eisa Hayat

Bimbo di due anni creduto morto, chiuso in un sacco e portato all’obitorio

Data pubblicazione : lunedì, maggio 20th, 2013
0 Commenti | Scritto da Fabiana Cipro
Eisa Hayat tra le braccia del prozio che si sta prendendo cura di lui

Un bambino di due anni, che è sopravvissuto a un incidente d’auto che ha ucciso cinque membri della sua famiglia, è stato chiuso in un sacco di plastica e portato in una camera mortuaria prima che i medici si rendessero conto che era vivo. Eisa Hayat, è stato l’unico superstite di un terribile incidente d’auto che ...