>salvatore parolisi

Salvatore Parolisi: non so più come difendermi, le accuse cambiano sempre

Data pubblicazione : lunedì, gennaio 28th, 2013
0 Commenti | Scritto da Fabiana Cipro
parolisi difesa

Le motivazioni della sentenza hanno ribaltato completamente lo scenario descritto dall’accusa. Salvatore Parolisi che si è sempre dichiarato innocente, durante un colloquio con il suo avvocato Nicodemo Gentile ha spiegato che non sa più come difendersi, le accuse contro di lui cambiano sempre. «Ora Parolisi è un uomo molto preoccupato a cui non dà neanche più sollievo il ...

Delitto Rea: l’avvocato di Parolisi non ci sta e spiega le sue ragioni [VIDEO]

Data pubblicazione : martedì, ottobre 30th, 2012
0 Commenti | Scritto da Fabiana Cipro
parolisi avv

L’avvocato Nicodemo Gentile, che fa parte del collegio difensivo, ha qualche sassolino nella scarpa e se lo vuole levare, niente è andato come doveva nel processo contro Salvatore Parolisi condannato all’ergastolo per l’omicidio di Melania Rea avvenuto il 18 aprile del 2011. Troppe le non prove, e a suo dire anche lo stato d’animo del ...

Omicidio Rea: Parolisi urla la sua innocenza. Per i parenti di Melania l’ergastolo non è una vittoria

Data pubblicazione : sabato, ottobre 27th, 2012
0 Commenti | Scritto da Fabiana Cipro
paro

Durante tutte le udienze il Caporalmaggiore Salvatore Parolisi è rimasto freddo, quasi imperturbabile. Ascoltava tutto senza mai cambiare espressione del viso se non quando si è parlato della piccola Vittoria, la figlia avuta dalla donna che, per la legge, lui ha ammazzato il 18 aprile del 2011 nel bosco delle Casermette a Ripe di Civitella ...

Salvatore Parolisi: il pm chiede l’ergastolo per l’omicidio di Melania Rea

Data pubblicazione : venerdì, ottobre 19th, 2012
0 Commenti | Scritto da Fabiana Cipro
parolisi

Sono servite 3 ore di requisitoria dopodiché i pubblici ministeri hanno chiesto l’ergastolo per Salvatore Parolisi, unico indagato per l’omicidio di Melania Rea, sua moglie, che fu trovata morta il 18 aprile del 2011 nel bosco delle Casermette a Ripe di Civitella, in provincia di Teramo. Per i sostituti procuratori della Repubblica di Teramo, Greta ...

Omicidio Rea, nessuna prova contro Salvatore Parolisi. Libero a dicembre?

Data pubblicazione : lunedì, ottobre 1st, 2012
0 Commenti | Scritto da Fabiana Cipro
a ai

Sabato mattina c’è stato processo per l’omicidio di Melania Rea il cui unico indagato risulta essere il marito, Salvatore Parolisi. Nell’aula della Corte d’Assise a Teramo, erano presenti sia i familiari della 29enne uccisa nel bosco delle Casermette il 18 aprile, che l’imputato. Nessuna prova sembra esserci però a suo carico, le super perizie non hanno ...

Melania Rea: processo “all’antica” per Parolisi

Data pubblicazione : giovedì, settembre 20th, 2012
0 Commenti | Scritto da Fabiana Cipro
melania

Melania Rea, la mamma di 29 anni fu uccisa con oltre 30 coltellate nel bosco delle Casermette a Ripe di Civitella il 18 aprile del 2011. Il processo con il rito abbreviato a Salvatore Parolisi, suo marito e unico indagato, ricomincerà sabato 29 settembre. Dovrà basarsi non su dati scientifici come si sperava ma sui ...

Melania Rea, Parolisi chiede i domiciliari

Data pubblicazione : giovedì, febbraio 16th, 2012
0 Commenti | Scritto da Nadia Napolitano


Il delitto di Melania Rea continua a tenere banco. Il marito, nonchè primo ed unico indiziato, si trova in stato di arresto dallo scorso 19 luglio. Non sussistono, al momento, prove schiaccianti che dimostrino la sua colpevolezza. Fatto sta che Salvatore Parolisi ha fornito una versione dei fatti che va in netta contraddizione con quanto ...

Melania Rea, Parolisi chattava con trans

Data pubblicazione : giovedì, febbraio 2nd, 2012
0 Commenti | Scritto da Nadia Napolitano


Melania Rea era stata passata a miglior vita da due giorni quando il marito, primo indiziato dell’atroce delitto, consumava lunghe chattate con alcuni transessuali. I contatti e le conversazioni, accuratamente eliminate dal caporalmaggiore, sono state rinvenute all’interno del suo personal computer dai Carabinieri del Ros. L’accusa ha così scovato un nuovo movente. La vittima, venuta ...

Melania Rea, il padre: “Parolisi è un vigliacco”

Data pubblicazione : sabato, dicembre 17th, 2011
0 Commenti | Scritto da Nadia Napolitano


Ospite della trasmissione ‘Quarto grado‘, il padre di Melania Rea, la donna brutalmente uccisa lo scorso aprile, da sfogo alle sue sensazioni. Gennaro ancora non riesce a capacitarsi dell’accaduto. Il marito della vittima, Salvatore Parolisi, resta l’unico indiziato: “Salvatore è stato un vigliacco. Quando lui e Melania venivano a casa nostra o noi andavamo a ...

Omicidio Melania Rea Ultime Notizie : Parolisi vuole vedere la figlia

Data pubblicazione : giovedì, settembre 15th, 2011
0 Commenti | Scritto da Luigi Vierti
Omicidio Melania: Parolisi indagato per omicidio volontario aggravato

Una delle novità di oggi riguardo all’omicidio di Melania Rea, trovata senza vita nel bosco di Ripe di Civitella, è la richiesta avanzata tramite il fratello Rocco da Salvatore Parolisi, che vuole rivedere la figlioletta Vittoria chiedendo che sia portata in carcere. Ecco le dichiarazioni di Parolisi riportate da Rocco : “Portatemi in prigione mia ...

Omicidio Rea, Difesa Parolisi: “Incerti giorno e ora morte”

Data pubblicazione : sabato, settembre 10th, 2011
0 Commenti | Scritto da AntonioM


Gli agguerriti difensori di Salvatore Parolisi, affermano con decisione che ‘non vi è certezza ne’ dell’ora ne’ del giorno’ in cui Melania Rea e’ stata uccisa’. Proprio per questo gli avvocati Valter Biscotti e Nicodemo Gentile chiederanno al Gip di Teramo l’incidente probatorio ‘affinche’ i suoi consulenti mettano un punto fermo di natura tecnica su ...

Melania Rea conosceva un “segreto”, oggi parla Parolisi

Data pubblicazione : giovedì, agosto 4th, 2011
2 Commenti | Scritto da Piera
Omicidio Melania: Parolisi indagato per omicidio volontario aggravato

Torniamo a parlare del caso di Melania Rea, la giovane uccisa nell’ aprile scorso forse da suo marito, il caporalmaggiore Salvatore Parolisi, unico sospettato sin dall’ inizio. L’ uomo si trova in carcere ma continua a dichiararsi innocente. Mentre i suoi legali spingono verso un assassino donna, come una sorta di “regolazione dei conti” tra ...